Home | Chi Siamo | WEBCAM Alpi e Dolomiti | WEBCAM Appennino | WEBCAM Umbria
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Ancora caldo ma con qualche pioggia nelle prossime ore, temporali e calo termico da meta’ settimana

(del 25/06/2017)

Ondata di caldo abbastanza intensa quella che sta interessando l’Umbria ed un po’ tutta l’Italia negli ultimi giorni, oltre alle elevate temperature si aggiunge infatti una notevole umidità che aumenta considerevolmente la sensazione di caldo delle persone. In Umbria non sono stati raggiunti valori eccezionalmente levati ma i 38°C superati ieri pomeriggio nella conca ternana ed i 36°C superati in valle Umbra si sentono, inoltre il caldo unito alla notevole umidità sta iniziando a produrre disagio anche durante le ore notturne, appena dopo l’ultima mezzanotte, infatti, si registravano temperature superiori ai 25°C da nord a sud della nostra regione, ad esempio 26°C a Città di Castello e 28°C a Terni con umidità anche doppia rispetto alle ore più calde.
In generale comunque, qualcosa sembra muoversi in prospettiva, specie da metà settimana. Già oggi comunque una perturbazione atlantica in transito sulle regioni alpine sta portando forti temporali al nord, specie su Alpi e Prealpi. Nelle prossime ore è atteso un aumento dell’instabilità atmosferica anche su Emilia Romagna, Toscana orientale, Marche ed Umbria, con formazione di nuvolosità cumuliforme in grado di produrre rovesci sparsi e locali temporali. Purtroppo non sarà per ora un vero e proprio cambio di circolazione, ed in generale le deboli piogge in molti casi aumenteranno solo l’umidità nell’aria, però qualche fortunato, preso in pieno da rovesci o temporali, potrebbe godere di una domenica pomeriggio più fresca. Generale miglioramento atmosferico con rasserenamenti in serata. Sul resto del centro sud Italia cielo sereno o poco nuvoloso e caldo. Domani lunedì 26 e martedì 27 giugno pressione atmosferica in aumento su gran parte d’Italia con ritorno ad un cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte d’Italia, persisterà una debole instabilità atmosferica pomeridiana solo su Alpi, Prealpi ed in maniera ancor più debole e temporanea su Appennino ligure, tosco emiliano e calabro lucano. Temperature in calo al nord oggi, stazionarie al centro sud, da domani lunedì 26 giugno in ulteriore lieve aumento un po’ ovunque.
Sull’Umbria, nelle prossime ore assisteremo ad un aumento delle nubi con formazione di addensamenti cumuliformi pomeridiani che produrranno qualche locale rovescio od isolato temporale, più probabili a ridosso dei rilievi montuosi del centro sud della regione e lungo l’Appennino. Migliora con cessazione delle precipitazioni, nubi in calo e rasserenamenti in serata. Temperature massime in lieve calo, più marcato nelle aree più direttamente interessate da precipitazioni. Venti deboli o moderati sud occidentali. Domani lunedì 26 e martedì 27 giugno sereno o poco nuvoloso con qualche nube in più nel pomeriggio lungo l’Appennino, temperature in lieve aumento, venti inizialmente deboli settentrionali poi da deboli a moderati sud occidentali. Per mercoledì 28 giugno ed ancor più da giovedì 29 giugno, è invece atteso un più significativo cambio della circolazione atmosferica su gran parte dei settori euro mediterranei centro occidentali. Assisteremo infatti al movimento verso sud ovest di una vasta area depressionaria nord atlantica che si avvicinerà notevolmente al bacino centrale del mar Mediterraneo per poi risalire verso nord est fin sulla Scandinavia. Durante questa fase piloterà prima correnti umide instabili sud occidentali verso l’Italia con molte nubi ed abbondanti precipitazioni temporalesche sulle regioni settentrionali italiane e debole instabilità atmosferica al centro, poi correnti più fresche da ovest/nord ovest che alimenteranno ancora una debole o localmente moderata instabilità atmosferica su gran parte del territorio italiano fino almeno a domenica 2 luglio ma soprattutto favoriranno un deciso calo termico con temperature che torneranno su valori in linea o poco sotto le medie del periodo. Questo a grandi linee il quadro generale sull’evoluzione atmosferica attesa per la prossima settimana.
Per quanto riguarda la nostra regione, attualmente, i modelli meteorologici non ipotizzano precipitazioni particolarmente significative a partire da metà della prossima settimana. E’ atteso qualche pomeriggio con rovesci sparsi e locali temporali, nulla però che possa incidere in maniera evidente sul bilancio idrico negativo degli ultimi mesi, ancora comunque gli eventi restano in gran parte da definire e si può ancora sperare in precipitazioni un po’ più uniformi ed abbondanti, possibilmente non troppo violente.
L’immagine satellitare qui in alto, riferita alle ore 9.45, mostra un cielo ancora sereno o poco nuvoloso su gran parte dell’Umbria, molte nubi e temporali invece sui settori prealpini, si nota invece una certa nuvolosità medio bassa tra alto Lazio, Toscana e Liguria, prodotta dalle correnti sud occidentali notevolmente umide. Nelle prossime ore nuvolosità in aumento anche tra Umbria e Marche.

La PUBBLICITA' con UMBRIAMETEO e Meteoappennino e' vantaggiosissima

(del 19/06/2017)

Umbriameteo snc è una piccola azienda, privata, che fornisce servizi di pubblica utilità, informazione meteorologia e climatica, monitoraggio ambientale e sistemi di promozione turistica tramite WEBCAM MARKETING attraverso i nostri nuovissimi sistemi webcam 4K ultraHD, non solo per l'Umbria ma per gran parte d'Italia, dalla Valle d'Aosta al Trentino Alto Adige fino al Molise, con webcam nelle più belle località d'Italia, sia di città che di montagna come Selva in Valgardena o Castelluccio di Norcia. Soprattutto per quanto riguarda l’informazione meteorologica, i costi in termini di risorse umane ed economiche per la gestione della strumentazione e della rete meteo, dei nostri portali meteo e dei social network, sono elevati. Questi costi, ci preme sottolinearlo, non sono neanche in minima parte coperti da finanziamenti pubblici ma sostenuti solo attraverso canoni di gestione pagati dai nostri clienti o grazie a ricavi nella vendita di spazi pubblicitari. Anche i progetti di monitoraggio delle alte vette e dei ghiacciai (sulle Alpi), in stretta collaborazione con il CNR, sono interamente finanziati a nostre spese. Grazie ad un lavoro costante e ad un perfetto mix tra professionalità e passione, la qualità dei nostri servizi e della nostra informazione è cresciuta enormemente nell’ultimo decennio e di pari passo è cresciuta la nostra visibilità, testimoniata dai centinaia di migliaia di accessi quotidiani nei nostri portali meteo (solo Meteoappennino.it oltre 7,5 milioni di pagine viste e 2 milioni di accessi unici annuali tanto che quest'anno è stato necessario un nuovo potenziamento del server), ma anche dai migliaia di followers (oltre 8300 like, in costante crescita, sulla pagina Facebook di Umbriameteo) e dalla nostra presenza sulle principali testate d’informazione a livello regionale e non solo. Per questo motivo mettiamo a disposizione la nostra notevole visibilità attraverso i nostri progetti ed i nostri spazi pubblicitari, questi ultimi da noi direttamente gestiti su internet, TV e carta stampata. Le campagne pubblicitarie o promozionali possono avere durata di breve, medio o lungo periodo ed i costi da sostenere sono più che vantaggiosi, sia per le piccolissime attività che per le grandi aziende, questo perchè le modalità e soprattutto i canali pubblicitari che noi offriamo sono i più ampi e variegati, adattabili a qualunque esigenza. A breve partiranno nuovi progetti a livello nazionale e regionale, alcune aziende sono già in prima linea per collaborare con noi ed offrire un supporto economico che possa permettere una reciproca crescita. Se sei interessato a partecipare ai nostri progetti e promuovere la tua attività affiancandola alla nostra popolarità, contattaci tramite email all’indirizzo info@umbriameteo.com oppure telefonicamente ai numeri 3479128174 - 3495542877 od anche attraverso la nostra pagina Facebook.

Oggi ancora caldo umido, fine settimana tramontana con temperature in temporaneo ma apprezzabile calo.

(del 16/06/2017)

Le correnti umide occidentali che hanno seguito la perturbazione atlantica in transito sull’Europa centrale, hanno prodotto, come previsto, una debole instabilità atmosferica sull’Umbria nel pomeriggio di ieri giovedì 15 giugno, con rovesci e temporali qua e la soprattutto sui settori centro settentrionali della regione. Il temporale più intenso ha colpino una limitata area tra i comuni di Città di Castello ed Umbertide dov’è stata segnalata anche grandine, per il resto solo qualche pioggia, anche a carattere di rovescio, ma tutto alquanto veloce. Ben più intensi i temporali sul nord Italia, sia per la maggiore vicinanza con il nucleo centrale della perturbazione che per la presenza di molta energia, sotto forma di calore ed umidità, sulla conca padana. Le temperature non sono calate per ora, semplicemente perché le correnti restano umide occidentali e di aria fredda non ce n’è lungo tutta la colonna d’aria sopra l’Italia.
Nelle prossime ore la perturbazione si allontanerà ad oriente e ciò favorirà un primo contenuto aumento della pressione atmosferica con conseguente miglioramento e diminuzione dell’instabilità atmosferica, nonostante ciò il caldo umido favorirà ancora la formazione di nubi cumuliformi a ridosso dei rilievi montuosi durante le ore centrali della giornata con possibili locali rovesci o temporali lungo Alpi, Appennini e basso Triveneto. Nel fine settimana poi da ovest l’anticiclone atlantico avanzerà sul bacino centrale del mar Mediterraneo, sull’Italia si attiveranno correnti più asciutte e fresche nord orientali, quindi ritorno ad un cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni con temperature in moderato calo. Lunedì 19 e martedì 20 giugno ancora alta pressione con cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio italiano e temperature in rapido rialzo fin su valori simili a quelli sperimentati a metà della settimana in corso.
In Umbria giornata odierna che inizia con sole e qualche nebbia prodotta dalla notevole umidità, tra la tarda mattinata ed il pomeriggio potrà ancora formarsi qualche locale nube cumuliforme soprattutto a ridosso dei rilievi montuosi con possibili isolati rovesci, anche temporaleschi, temperature ancora elevate. Domani sabato 17 giugno e domenica 18 giugno cielo sereno o poco nuvoloso con tramontana moderata e temperature in calo, lunedì 19 e martedì 20 giugno ancora sereno o poco nuvoloso con temperature in aumento e tramontana in attenuazione.
A metà della prossima settimana poi, l’anticiclone tenderà a ritirarsi verso nord ovest con massimi di pressione sopra l’Inghilterra, sull’Italia si attiveranno, soprattutto in quota, correnti nord occidentali con pressione atmosferica in calo ed instabilità atmosferica in lieve aumento. Rovesci sparsi e locali temporali saranno possibili per tutta la seconda parte della prossima settimana al nord, lungo l’Appennino e sulle regioni adriatiche, le temperature resteranno ancora alte come elevata probabilmente sarà l’umidità

L’immagine satellitare qui in alto, riferita alle ore 11.00, mostra un cielo in prevalenza sereno sul centro Italia anche se lungo l’Appennino si notano delle “macchioline” più chiare, sono i primi accenni di nuvolosità cumuliforme in formazione.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
21/06/2017
 
NEWS
 
ANCORA CALDO MA CON QUALCHE PIOGGIA NELLE PROSSIME ORE, TEMPORALI E CALO TERMICO DA META’ SETTIMANA
25/06 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
19/06 [ore 9.99 ]
OGGI ANCORA CALDO UMIDO, FINE SETTIMANA TRAMONTANA CON TEMPERATURE IN TEMPORANEO MA APPREZZABILE CALO.
16/06 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011