Home | Chi Siamo | hard bid versus negotiated price contracts | lemonade stand informal business report | favorite sport and complaint letter
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Piogge intense e neve in montagna nelle prossime 24 ore

(del 07/12/2007)

L’intensa perturbazione nord atlantica è giunta oramai sul bacino centrale del mar Mediterraneo ed entro stasera darà vita ad un profondo vortice depressionario centrato sulle regioni settentrionali italiane. Durante le prime ore di domani il minimo di bassa pressione presente al suolo si porterà prima sulla Romagna, poi sulle coste dell’anconetano ed entro la serata, scendendo lungo l’Adriatico, si posizionerà sulla Puglia. Seguendo questo movimento, a partire dalle regioni settentrionali, sull’Italia le correnti si orienteranno progressivamente da settentrione permettendo l’afflusso di aria più fredda ma ciò darà anche inizio ad un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche, in attesa della seconda perturbazione prevista giungere sull’Italia durante la mattinata di domenica 9 dicembre. Sull’Umbria nubi in aumento già dalle prime ore di stamattina, le piogge però arriveranno nelle prossime ore pomeridiane e s’intensificheranno in serata. Durante la prossima notte e la mattinata di domani le precipitazioni piovose interesseranno un po’ tutta la regione e spesso potranno risultare a carattere di rovescio, anche temporalesco. La neve in Appennino stasera cadrà oltre i 1800 metri di quota, mentre domattina all’alba avremo nevicate anche intense oltre i 1300 metri di quota sulla dorsale appenninica umbro marchigiana settentrionale, oltre i 1600 metri sui Sibillini. Nel corso della mattinata l’ulteriore afflusso di aria fredda da nord porterà i fiocchi di neve fin sotto i 1000 metri di quota sui settori settentrionali dell’Appennino, entro il primo pomeriggio anche sui Sibillini. Nel pomeriggio di domani ultime residue, locali precipitazioni sull’Umbria orientale e nuvolosità in generale calo. Entro la tarda serata di domani il cielo diverrà poco nuvoloso sull’intero territorio regionale umbro, con possibile formazione di nebbia nei fondovalle. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 15:00, mostra la perturbazione nord atlantica sopra l’Italia centro settentrionale.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011