Home | Chi Siamo | multiple regression results write up | http://www.umbriameteo.com/index.php/waste-management-in-smart-city/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/questions-from-the-article/
  http://www.umbriameteo.com/index.php/hours-order-term-paper-online/ | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Confermata l’intensa ondata di freddo tra giovedi’ 13 e mercoledi’ 19 dicembre

(del 11/12/2007)

Il centro di bassa pressione fino a ieri presente sull’Italia si sta lentamente spostando verso est, in queste ore, quindi, le correnti sulla nostra penisola sono in fase di rotazione, da occidentali a settentrionali ed entro la serata odierna definitivamente nord orientali. La nuvolosità sull’Umbria è in temporanea fase di attenuazione, con cielo poco nuvoloso o nuvoloso sui settori occidentali della regione e nubi un po’ più intense a ridosso dei rilievi montuosi appenninici. Tra il pomeriggio e la serata le nuove correnti nord orientali causeranno un nuovo aumento della nuvolosità, dal mar Adriatico ammassi nuvolosi in formazione in queste ore si porteranno prima sull’Appennino e poi in maniera più irregolare verso i settori occidentali della nostra regione. Le precipitazioni risulteranno più frequenti ed intense lungo l’Appennino, la neve cadrà inizialmente oltre i 1000 – 1200 metri di quota ma il progressivo afflusso di aria fredda da nordest porterà qualche fiocco fino a quote collinari nella notte tra mercoledì 12 e giovedì 13 dicembre. La fase più fredda, però, inizierà nella serata di giovedì 13 dicembre per poi protrarsi intensa per l’intero fine settimana ed attenuarsi progressivamente solo da martedì 18 dicembre. Tra sabato 15 e lunedì 17 dicembre le temperature sull’Umbria si manterranno su valori circa 10°C inferiori alle medie del periodo (attualmente siamo in linea con le medie), con massime diurne che in molti casi si manterranno intorno agli 0°C soprattutto lungo la dorsale appenninica. Saranno possibili locali nevicate in Appennino fino a fondovalle, l’intensità sarà comunque generalmente debole o moderata per la poca umidità che le correnti fredde e secche nord orientali riusciranno a caricare durante il loro passaggio sopra il mar Adriatico. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 10:00, mostra la nuvolosità cumuliforme in formazione davanti alle coste marchigiane; queste nubi nelle prossime ore si metteranno in movimento verso est fin sull’Umbria.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
SETTIMANA CON MOLTE NUBI E POCHE PIOGGE, DOMANI ATTENZIONE AL VENTO FORTE. RIALZO TERMICO DA SABATO.
27/01 [ore 9.99 ]
PRIMA DEBOLE PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, PROBABILE SECONDA DEBOLE PERTURBAZIONE MARTEDI’ 28 GENNAIO
24/01 [ore 9.99 ]
SOLE FINO A VENERDI’ 24 GENNAIO POI NUOVA DEBOLE PERTURBAZIONE, TEMPERATURE IN TEMPORANEO, MODERATO AUMENTO.
21/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011