Home | Chi Siamo | letter to representative | middle childhood and adolescence development | rainforest habitat loss
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Capodanno freddo, con nubi e qualche isolata precipitazione in Appennino.

(del 28/12/2007)

Domani mattina raggiungeremo probabilmente le temperature più basse di questi ultimissimi giorni del 2007, l’alta pressione russa garantirà cielo sereno durante la prossima notte ed un debole flusso di aria fredda da nordest, inoltre la ventilazione calerà d’intensità rispetto alla notte passata. Tutto ciò favorirà il fenomeno dell’inversione termica nelle valli, tanto che in tutti i principali centri cittadini umbri nelle prossime ore raggiungeremo temperature sottozero, fin su valori inferiori ai –3°C in Valnerina, in alta Valtiberina ed in bassa Valle Umbra, con gelate in alcuni casi estese ed intense. Domenica mattina l’approssimarsi di una prima debole perturbazione atlantica determinerà la presenza di alcune nubi nel cielo umbro che limiteranno il calo termico, anche se saranno ancora possibili temperature sottozero e locali gelate. Nuvolosità in ulteriore intensificazione tra il pomeriggio e la serata di domenica ma le precipitazioni saranno deboli, isolate e concentrate prevalentemente in Appennino dove risulteranno nevose fin sui 1200 metri di quota. Lunedì 31 dicembre ancora nubi e tramontana ma il rischio precipitazioni sarà pressoché assente. Durante la notte di San Silvestro il vento calerà e nonostante l’intensificazione del flusso di aria fredda proveniente da nordest sarà tutto sommato una nottata buona anche per chi aspetterà l’anno nuovo in una delle tante feste in piazza. Il primo giorno dell’anno sarà ancora caratterizzato da freddo e nuvolosità irregolare ma scarso rischio di precipitazioni. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 18:15, mostra la nuvolosità più intensa concentrata prevalentemente sulla Sardegna, la Sicilia e la Calabria dove persiste una debole circolazione depressionaria, mentre in alto a sinistra è ben identificabile la debole perturbazione che raggiungerà l’Italia nella giornata di domenica 30 dicembre.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
12/02/2020
 
NEWS
 
SOLE DI PRIMAVERA FINO A LUNEDI’ 24 FEBBRAIO, PRIMA CON GELATE POI CON NEBBIA. DA MARTEDì 25 QUALCHE NOVITA’
20/02 [ore 9.99 ]
IL VORTICE POLARE CONTINUA A “GIRARE A MILLE” CON NESSUNA POSSIBILITA’ DI IRRUZIONI FREDDE SULL’ITALIA
17/02 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
14/02 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011