Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/argumentative-essay-on-elizabeth-anscombe/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/principles-of-macroeconomics---discussion-forum/ | comptemporary dilema in healthcare
  pre historic and ancient music | john kennedy assassination | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Tramontana a tratti forte con deciso calo termico nelle prossime ore

(del 22/01/2008)

Molte nubi e scarse precipitazioni oggi sull’Umbria per il transito di un fronte freddo nord atlantico e successiva formazione di un vortice depressionario sulle regioni centrali. Anche le temperature registrate nei principali centri cittadini umbri si sono mantenute su valori miti, quasi ovunque comprese tra i 12°C ed i 15°C, tra i 3°C ed i 5°C superiori alle medie del periodo. Nelle prossime ore il rapido spostamento verso sud/sudest, fin sul mar Ionio, dell’intero sistema depressionario determinerà l’attivazione sulla nostra regione di intense correnti nord orientali. Sul nostro territorio, quindi, assisteremo ad un afflusso di aria fredda dalla Polonia e dai Carpazi con venti di tramontana moderati o forti che acuiranno ulteriormente la sensazione di freddo dovuta al calo delle temperature. Saranno possibili residue, isolate precipitazioni lungo l’Appennino, specie nella zona dei Sibillini dove del nevischio potrà cadere fino a bassa quota. La nuvolosità tenderà comunque a calare, nonostante temporanei addensamenti tra la serata di domani e le prime ore di giovedì 24 gennaio. Il calo termico è attualmente stimato intorno ai 7°C od 8°C nei fondovalle umbri, circa 10°C in montagna, nuovo progressivo aumento termico, specie nei valori massimi, a partire dal pomeriggio di giovedì 24 gennaio quando anche il vento tenderà ad attenuarsi. Nelle prime ore di venerdì 25 gennaio cielo sereno o poco nuvoloso ovunque con qualche locale gelata. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 21:00, mostra il sud Italia ancora interessato dalla nuvolosità legata al fronte freddo e più in generale al sistema depressionario formatosi nelle ultime ore; sull’Italia centrale la nuvolosità è concentrata prevalentemente lungo l’Appennino, dovuta essenzialmente ad un debole effetto stau.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011