Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/buy-apa-research-papers/ | cheap research papers fast | finance reading synthesis
  http://www.umbriameteo.com/index.php/case-study-summary-sample/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/politics-and-the-early-church/ | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Nessuna ondata di freddo e neve sull’Italia almeno fino a venerdi' 1° febbraio

(del 25/01/2008)

Nell’ultimo nostro editoriale per l’Italia avevamo ipotizzato due possibili, differenti evoluzioni atmosferiche a partire dall’inizio della prossima settimana. La prima caratterizzata da freddo e precipitazioni nevose fino a quote basse, la seconda, subito evidenziata come la più probabile, caratterizzata dall’affermazione dell’alta pressione con solo deboli refoli di aria fredda. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli meteorologici a nostra disposizione confermano definitivamente l’ipotesi più probabile. Il fine settimana sarà contraddistinto dall’affermazione dell’alta pressione atlantica con correnti settentrionali che al primo mattino manterranno ancora temperature abbastanza fresche se non fredde, mentre nelle ore centrali del giorno il sole porterà i valori massimi fin oltre i 12°C o 14°C, circa 6°C oltre le medie del periodo, venti deboli o temporaneamente moderati settentrionali. Nel pomeriggio di domenica 27 gennaio transiterà ancora un debole fronte freddo nord atlantico tra l’Adriatico ed i Balcani, sull’Italia assisteremo ad un aumento delle velature con qualche banco di nubi stratificate. Dopo il passaggio del fronte refoli di aria fredda si porteranno dall’est Europa sull’Italia, le temperature caleranno fin su valori più o meno in linea con le medie del periodo. Sempre in un contesto anticiclonico un altro debole fronte freddo transiterà sull’Italia nella giornata di martedì 29 gennaio, in questo caso oltre ad infiltrazioni di aria fredda da nordest potremo assistere ad un più consistente aumento della nuvolosità con qualche precipitazione lungo l’Appennino. Le temperature s manterranno ancora intorno ai valori medi del periodo. Probabilmente un più intenso e generalizzato peggioramento atmosferico interesserà l’Italia a partire da venerdì 1° febbraio, forniremo comunque ulteriori aggiornamenti e dettagli nelle prossime news. Qui a fianco la circolazione atmosferica al suolo attualmente prevista sull’Europa e sul Mediterraneo per le prime ore di venerdì 1° febbraio.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011