Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/the-trusted-leader/ | designing and evaluating training program | informative vs persuasive speaking
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Mattinate fredde e pomeriggi miti ma da domani si cambia.

(del 29/01/2008)

Ancora una prima mattinata fredda quella odierna con gelate e temperature intorno agli 0°C in tutti i fondovalle dell’Umbria, valori sottozero a Norcia come a Spoleto e Città di Castello. Un freddo effimero prodotto essenzialmente dalla perdita di calore notturna da parte del terreno e dal fenomeno dell’inversione termica, evidente infatti la differenza tra il fondovalle e la collina dove le temperature si sono mantenute quasi ovunque ben al di sopra degli 0°C, a Perugia centro ha registrato una minima intorno ai 4°C. Ancora miti, invece, le temperature massime diurne, seppur in calo rispetto a ieri in tutti i principali centri cittadini umbri si sono registrati valori oltre i 14°C. Da domani, comunque, l’intensificazione delle correnti umide sud occidentali legate ad una perturbazione prevista giungere sull’Italia nelle prime ore di giovedì 31 dicembre, cambierà in maniera apprezzabile il campo termico sulla nostra regione. Nelle prossime ore assisteremo ad un aumento della nuvolosità, un po’ in ritardo rispetto alle iniziali previsioni, che se da un lato tenderà ad annullare gli effetti dell’inversione termica favorendo un aumento delle temperature minime dall’altro limiterà il soleggiamento diurno e quindi la salita delle temperature massime. La nuvolosità potrà risultare a tratti intensa ma fino a venerdì 1° febbraio non riuscirà a produrre precipitazioni significative. Più intenso il peggioramento previsto tra sabato 2 e domenica 3 gennaio quando avremo precipitazioni più consistenti, dell’evoluzione atmosferica prevista per il fine settimana, tuttavia, tratteremo in maniera più dettagliata nell’editoriale in uscita nelle prossime ore. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 16:15, mostra la prima debole perturbazione nord atlantica che interesserà l’Italia oramai giunta sulla Francia sud orientale, la seconda e più intensa è individuabile in alto a sinistra.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011