Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/should-prostitution-be-de---criminalized-in-the-us/ | buy untraceable essays | race and bias
  intellectual property and application of the law | http://www.umbriameteo.com/index.php/the-devil-in-the-shape-of-woman-book-review/ | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Neve ad 800 metri di quota nelle prossime ore notturne. Rischio gelate sabato 5 aprile.

(del 03/04/2008)

Tra il pomeriggio e la serata di ieri, come previsto, un fronte freddo nord atlantico ha attraversato da nord a sud l’Umbria portando nubi anche cumuliformi, piovaschi e rovesci temporaleschi. In generale le precipitazioni non sono risultate abbondanti e si sono concentrate soprattutto lungo l’Appennino dove oltre a 4 – 5 millimetri di pioggia abbiamo avuto nevicate fin sui 1200 metri di quota. Durante la notte appena passata il cielo si è completamente rasserenato ed i primi refoli di aria fredda giunti sulle nostre zone hanno causato un deciso calo delle temperature ed anche qualche locale, debole gelata nelle conche e nelle valli appenniniche. Ora, però, l’aria fredda al seguito del fronte sta favorendo l’approfondimento di un sistema depressionario centrato tra l’Italia meridionale e la Grecia. Correnti nord orientali nelle prossime 24 -36 ore richiameranno ulteriore aria fredda verso la nostra penisola, l’Umbria verrà di nuovo proiettata in un clima invernale caratterizzato da nuvolosità intensa e precipitazioni soprattutto lungo l’Appennino, venti moderati o forti, freddo e nevicate fin sugli 800 metri di quota. Un deciso miglioramento atmosferico è atteso sulla nostra regione tra il pomeriggio e la serata di domani con cielo che tenderà a rasserenarsi completamente e venti in attenuazione. Durante le primissime ore di sabato 5 aprile, però, torneranno a presentarsi condizioni favorevoli all’inversione termica ed alle gelate nei fondovalle e nelle conche appenniniche. La grafica dell’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 11:15, mostra l’intensa nuvolosità legata all’area depressionaria in approfondimento sul sud Italia; le nubi presenti attualmente sul medio ed alto Adriatico raggiungeranno tra il pomeriggio e la serata odierna l’Appennino umbro marchigiano.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011