Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/true-education-axes-paragraph-rough-draft/ | questions about pricing strategy | legal issues in criminal justice
  http://www.umbriameteo.com/index.php/personal-literacy-plan/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/applying-for-middle-school-science-teacher/ | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Piogge abbondanti e temperature in calo da martedi' 28 ottobre

(del 25/10/2008)

L'area depressionaria formatasi negli ultimi giorni sul bacino centro occidentale del mar Mediterraneo ha prodotto forti temporali soprattutto sulla Sardegna dove una classica “alluvione lampo” ha purtroppo causato vittime tra la popolazione e molti danni. Questi intensi nuclei temporaleschi sono stati generati da un mix di variabili decisamente a loro favore, in particolare la presenza di correnti depressionarie sud occidentali in quota e correnti orientali al suolo che hanno fornito notevole energia, sottoforma di calore ed umidità, proveniente dal mar Tirreno centro meridionale ancora piuttosto caldo. Sulla penisola italiana, invece, il prevalere di correnti più asciutte al suolo ed ora di una circolazione anticiclonica, ha permesso il transito di molte nubi ma scarse precipitazioni. La perdurante fase siccitosa sull'Umbria per ora non è stata quindi minimamente messa in discussione. Nei prossimi giorni, però, la situazione è destinata a sbloccarsi bruscamente per l'arrivo di una lunga fase caratterizzata dalla presenza di una intensa circolazione depressionaria su gran parte del continente europeo con precipitazioni frequenti ed abbondanti soprattutto sui paesi che si affacciano sul bacino centro occidentale del mar Mediterraneo. Sull'Umbria le nubi aumenteranno in maniera decisa già nella giornata di lunedì 27 ottobre ma solo a partire dalla giornata di martedì 28 ottobre avremo precipitazioni abbondanti per l'arrivo sull'Italia di una prima intensa perturbazione. Ulteriori dettagli nelle prossime news. L'immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 20:45, mostra una nuvolosità irregolare e poco consistente sulla penisola italiana mentre intensi nuclei temporaleschi sono ben individuabili sulla Sardegna.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011