Home | Chi Siamo | rober nozick and john rawls | http://www.umbriameteo.com/index.php/jc-penney-work---life-practices/ | police brutality fact value and policy essay
  http://www.umbriameteo.com/index.php/health-and-wellness/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/see-below-for-more-info/ | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Passaggi nuvolosi e temperature in calo ma scarse precipitazioni

(del 08/03/2009)

La giornata odierna è iniziata con alcune gelate e temperature intorno agli 0°C in molti fondovalle e conche appenniniche poi, come previsto, la scarsa ventilazione ed il notevole soleggiamento ha permesso una rapida risalita delle temperature. In tutti i principali centri cittadini umbri sono stati registrati valori massimi compresi tra i 15°C ed i 18°C, tenendo poi conto del fatto che in alcune zone le velature in transito nel pomeriggio hanno limitato leggermente l’aumento termico. Nelle prossime ore, però, la pressione tornerà a calare ed è atteso un veloce peggioramento atmosferico causato dal transito della prima di tre perturbazioni atlantiche che tra domani lunedì 9 marzo e mercoledì 11 marzo interesseranno l’Italia. La nuvolosità risulterà temporaneamente anche intensa ma le precipitazioni saranno scarse, solo qualche locale pioggia o nevicata in Appennino oltre i 1200 metri di quota. Nel pomeriggio di domani la nuvolosità calerà rapidamente ad iniziare dall’Umbria settentrionale ed in breve tempo il cielo tornerà sereno o poco nuvoloso sull’intera regione. Martedì 10 marzo la seconda perturbazione porterà ancora più nubi sulla nostra regione ma non avremo precipitazioni significative, segnaliamo infine una sostenuta ventilazione nord occidentali. Mercoledì 11 marzo la terza perturbazione sarà ancora responsabile del transito di molte nubi con qualche pioggia in più rispetto alle precedenti, specie lungo l’Appennino e sui settori meridionali dell’Umbria. In seguito le correnti si orienteranno da settentrione e sul bacino centrale del mar Mediterraneo si espanderà l’alta pressione atlantica che garantirà condizioni atmosferiche stabili e cielo sereno o poco nuvoloso per qualche giorno. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 20:00, mostra la debole perturbazione nord atlantica che nelle prossime ore interesserà anche l’Umbria attualmente posizionata sopra le regioni nord occidentali italiane.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PRIMA DEBOLE PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, PROBABILE SECONDA DEBOLE PERTURBAZIONE MARTEDI’ 28 GENNAIO
24/01 [ore 9.99 ]
SOLE FINO A VENERDI’ 24 GENNAIO POI NUOVA DEBOLE PERTURBAZIONE, TEMPERATURE IN TEMPORANEO, MODERATO AUMENTO.
21/01 [ore 9.99 ]
INVERNO PER ORA AVARO DI NEVE E POCHE PRESENZE TURISTICHE A CASTELLUCCIO DI NORCIA ED UN PO’ TUTTA LA VALNERINA
21/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011