Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/fox-news-poll/ | medical school admissions recommendation letter | grad school essays writers servic
  measuring domestic output and national income | political appointees within epa organization | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Alta pressione e poche nubi fino a giovedi' 2 settembre poi instabilita' pomeridiana in aumento

(del 31/08/2010)

La perturbazione che, proveniente dall'Europa settentrionale, ha interessato l'Italia nelle ultime 36 ore si è fatta notare, come previsto, più per il notevole calo termico prodotto che per le precipitazioni. In Umbria abbiamo avuto rovesci sparsi e qualche temporale con piogge più abbondanti in Valle Umbra dove sono stati raggiunti accumuli anche consistenti, compresi tra i 20 ed i 35 millimetri. Decisamente più sporadiche e scarse le piogge nel nord dell'Umbria. Significativo, come anticipato, l'ulteriore calo termico registrato con temperature minime piuttosto basse durante le prime ore della giornata odierna. Circa 11° a Foligno, 10°C a Terni come a Perugia e Gubbio, 9°C a Spoleto e solo 8,5°C a Città di Castello, quindi, come previsto, oltre 10°C in meno rispetto a quattro o cinque giorni fa.
Da domani mercoledì 1° settembre però, con l'attenuazione delle fresche correnti settentrionali ed il notevole soleggiamento, le temperature torneranno a salire
Giovedì 2 settembre un po' più di nubi ma scarso rischio precipitazioni..
Un cambio di circolazione è invece atteso a partire da giovedì 2 settembre quando una debole perturbazione proveniente dalla Spagna raggiungerà l'Italia dando vita ad un piccolo ciclone mediterraneo sul basso mar Tirreno. Instabilità atmosferica in lieve aumento quindi sulle zone appenniniche dell'Italia centro settentrionale mentre segnaliamo condizioni atmosferiche perturbate prima sulla Sardegna, specie quella orientale, poi sulle estreme regioni meridionali italiane. Sull'Umbria nubi in aumento tra venerdì 3 e sabato 4 settembre con qualche locale rovescio a nche temporalesco, più probabile lungo l'Appennino.
In seguito correnti orientale e residua debole instabilità sulle zone interne dell'Italia, temperature in line a leggermente inferiori alle medie del periodo. L'immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 10:00, mostra un cielo completamente sereno sull'Umbria come su gran parte dell'Italia centrale.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
12/02/2020
 
NEWS
 
SOLE DI PRIMAVERA FINO A LUNEDI’ 24 FEBBRAIO, PRIMA CON GELATE POI CON NEBBIA. DA MARTEDì 25 QUALCHE NOVITA’
20/02 [ore 9.99 ]
IL VORTICE POLARE CONTINUA A “GIRARE A MILLE” CON NESSUNA POSSIBILITA’ DI IRRUZIONI FREDDE SULL’ITALIA
17/02 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
14/02 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011