Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/topic-and-format-in-paper-details/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/dissertation-online-essay-writer-free/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/rhetorical-analysis---the-bitter-pill/
  http://www.umbriameteo.com/index.php/summary-of-cybercrime/ | math sl studies internal assessment | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Piogge forti in alta Umbria. Possibili locali problemi idrogeologici. Piena del Tevere.

(del 21/11/2010)

La nuova perturbazione nord atlantica che ha raggiunto ieri il bacino centrale del mar mediterraneo sta causando un intenso peggioramento atmosferico su tutto il centro nord Italia con precipitazioni abbondanti soprattutto sulla Toscana, sulla Liguria, sulle Alpi e Prealpi lombarde, e nelle prossime ore anche sul triveneto.
Sulla nostra regione condizioni atmosferiche perturbate soprattutto nei settori nord occidentali, se finora infatti a Perugia sono caduti circa 15 millimetri di pioggia, in Altotevere e sul trasimeno settentrionale i quantitativi ammontano a valori compresi tra i 30 ed i 50 millimetri. Piogge che vanno a sommarsi ai circa 90 millimetri già caduti da inizio novembre.
Attualmente sono previste altre 6 – 8 ore prima di un significativo miglioramento nel nord dell’Umbria, nel frattempo le piogge si estenderanno ad altre zone dell’Umbria con accumuli più cospicui sui settori occidentali al confine con la Toscana e l’alto Lazio.
Questa situazione, quindi, potrebbe creare qualche locale problema di dissesto idrogeologico, in particolare saranno possibili degli smottamenti e qualche allagamento. Per quanto riguarda il Tevere probabilmente avremo un’onda di piena abbastanza corposa ma non tale da produrre situazioni altamente pericolose come ad inizio 2010 od ancor peggio come a fine novembre 2005.
Domani lunedì 22 novembre la bassa pressione sposterà il proprio centro sopra l’Appennino settentrionale, ciò favorirà un’attenuazione delle correnti sud occidentali sia sulla Toscana che sull’Umbria con decisa diminuzione dell’instabilità.
Sull’Umbria è atteso un inizio settimana con ancora molte nubi ma piogge sparse con lunghe pause asciutte. Le precipitazioni saranno più probabili nella giornata di domani lunedì 22 rispetto a martedì 23 novembre. Temperature in progressivo calo con venti deboli o moderati provenienti dai quadranti occidentali
Tra mercoledì 24 e giovedì 25 novembre arriverà poi la Tramontana con temperature in deciso calo.
L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 15:00 odierne, mostra l’Umbria settentrionale coperta da nubi estese ed intense, spesso cumuliformi, responsabili delle piogge più abbondanti.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011