Home | Chi Siamo | the day you had your first child | http://www.umbriameteo.com/index.php/database-environment-paper---art-museum/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/the-gospel-of-luke/
  long island bahamas | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Seconda parte della settimana con nubi, piogge, nevicate fino a bassa quota e freddo

(del 18/01/2011)

L’anticiclone afro mediterraneo che da circa una settimana garantisce condizioni atmosferiche stabili con cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni italiane, è in fase di rapido indebolimento per l’arrivo dal Nord Europa di un fronte freddo. Quest’ultimo è preceduto da un debole flusso di correnti umide occidentali che causerà un generale aumento delle nubi sulla nostra penisola con scarse precipitazioni.
Il peggioramento atmosferico diverrà poi ben più consistente durante la seconda parte della settimana quando l’afflusso sul bacino centrale del mar Mediterraneo di aria molto fredda di origine artica favorirà la formazione di un sistema depressionario centrato sopra l’Italia ed il lento movimento verso sud est. Tra giovedì 20 e domenica 23 gennaio su molte regioni italiane avremo quindi molte nubi con precipitazioni frequenti e localmente intense, nevose fino a quote basse al nord e lungo l’Appennino centro settentrionale
In particolare sull’Umbria le nubi inizieranno ad aumentare già nella giornata di domani 19 gennaio anche se la nuvolosità non sarà inizialmente consistente ed in grado di produrre precipitazioni significative. Nubi più intense e precipitazioni anche abbondanti sono attese tra giovedì 20 e la mattinata di sabato 22 gennaio.
Inizialmente avremo soprattutto piogge con nevicate relegate in Appennino oltre i 700 – 1000 metri di quota, a partire dalla serata di giovedì 20 gennaio l’ulteriore afflusso di aria fredda favorirà un generale calo termico ed un contemporaneo calo della quota delle nevicate. Probabilmente nella giornata di venerdì 21 gennaio avremo nevicate fino a fondovalle nel nord dell’Umbria e lungo l’Appennino, entro la serata potrà imbiancarsi anche Perugia.
Un primo parziale miglioramento atmosferico è atteso a partire da domenica 23 gennaio anche se l’afflusso di aria molto fredda proseguirà anche nei giorni successivi.
Attenzione, le nevicate potrebbero risultare abbondanti in Appennino con accumuli anche di 50 cm a 700 metri di quota, per quanto riguarda le cittadine umbre dove le nevicate potranno risultare abbondanti con accumuli anche superiori ai 10 cm , segnaliamo Gualto Tadino, Norcia, Gubbio e Città di Castello..
Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore..
L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 12:30, mostra la persistenza di nebbie e strati di nubi basse, anche durante le ore centrali del giorno, sulla pianura Padana ma anche in Toscana e lungo le coste adriatiche.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011