Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/online-accounting-homework-help/ | relationship between certainty and doubt | transmission lines electromagnetics
  examples of informative | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Neve abbondante lungo l’Appennino, solo fiocchi sui principali centri cittadini umbri

(del 21/01/2011)

L’annunciato peggioramento atmosferico a carattere freddo è iniziato ieri sull’Umbria portando nevicate abbondanti in Appennino e fiocchi in molti dei principali centri cittadini umbri. Imbiancate stamattina Gubbio, Gualdo Tadino e soprattutto Norcia, mentre durante le ultime ore notturne fiocchi giunti anche su Perugia con scarso accumulo al suolo, su Città di Castello, Spoleto ed Orvieto, sul resto dell’Umbria di fondovalle solo pioggia in qualche caso mista a neve . Circa 20 centimetri di neve caduti invece a Fossato di Vico, oltre 30 centimetri di neve in Appennino oltre i 1000 – 1200 metri di quota.
Il centro del sistema depressionario che interessa l’Italia è andato spostandosi, nelle ultime ore, un po’ più ad ovest di quanto inizialmente previsto, ciò ha limitato il rischio che la neve attecchisse anche nei principali fondovalle umbri grazie a temperature 1°C o 2°C superiori allo 0°C. Nel pomeriggio odierno, però, il centro della bassa pressione tornerà a muoversi verso nord est raggiungendo la Sardegna in serata e le coste del Lazio settentrionale entro domani mattina. Ciò causerà un ulteriore, lieve peggioramento atmosferico con precipitazioni a tratti più intense ed in grado di portare ancora i fiocchi di neve fino a fondovalle in molte zone del centro Italia.
In Umbria fino alle prime ore di domenica 23 gennaio avremo ancora molte nubi e frequenti precipitazioni, più intense lungo la dorsale appenninica. Probabilmente il manto nevoso a 1000 metri di quota supererà i 50 centimetri, 20/30 centimetri invece a 500 – 700 metri di quota. Potranno ancora essere imbiancati i centri cittadini appenninici ma anche quelli collinari sui settori occidentali della regione, quindi innanzitutto Perugia, Orvieto e Città della Pieve.
A partire da domenica 23 gennaio, poi, il sistema depressionario si sposterà inizialmente un po’ più a sud poi si allontanerà ad est favorendo un generale aumento della pressione atmosferica ed un deciso miglioramento atmosferico su tutta l’Italia con rasserenamenti soprattutto al nord e sulle regioni tirreniche.
Sull’Umbria il sole tornerà già nel corso della mattinata di domenica 23 gennaio ad iniziare dai settori occidentali della regione ma per i rasserenamenti più ampi dovremo aspettare la sera quando anche la tramontana inizierà ad attenuarsi e cesseranno le locali, residue nevicate lungo l’Appennino.
Tra lunedì 24 e martedì 25 gennaio il cielo sereno o poco nuvoloso favorirà un maggiore soleggiamento ed un rialzo delle temperature massime diurne ma al contempo caleranno le temperature minime notturne fin su valori abbondantemente sottozero..
Qui a lato una immagine presa alle ore 08:20 dalla webcam di Norcia, evidente il bianco manto nevoso che stamattina ricopre tutta la conca della valnerina.

Ricordiamo che tutte le webcam umbre con immagini e dati meteo in tempo reale possono essere consultate sul portale UMBRIALIVE .

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011