Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/any-topic-related-to-mechanical-engineering/ | personal statement cardiothoracic surgery | http://www.umbriameteo.com/index.php/does-marriage-include-same-sex-couples/
  case study review | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Prossime 48 ore con sole ma freddo al mattino poi nuovo peggioramento atmosferico

(del 23/01/2011)

Anche oggi nevicate intermittenti lungo la dorsale appenninica umbro marchigiana, il bilancio totale di questa fase fredda vede comunque un manto nevoso più cospicuo sui settori settentrionali rispetto a quelli meridionali. La situazione va comunque migliorando grazie all’allontanamento verso oriente del sistema depressionario che interessa l’Italia. In Umbria i primi segnali di miglioramento nel pomeriggio odierno con ritorno del sole sui settori centro occidentali, nonostante ciò le correnti fredde nord orientali restano con sensazione di freddo acuita alla presenza della tramontana.
Domani martedì 24 gennaio sull’Umbria avremo cielo sereno o poco nuvoloso sui settori occidentali, nuvoloso lungo l’Appennino ma scarso rischio precipitazioni. Temperature minime in calo con valori sottozero soprattutto nelle valli dove il vento si attenuerà maggiormente, massime in aumento. Venti deboli o moderati nord orientali
Martedì 25 gennaio pressione atmosferica in ulteriore lieve aumento sopra l’Italia con correnti fredde nord orientali in lenta attenuazione e ritorno ad un cielo sereno o poco nuvoloso su un po’ tutte le regioni italiane.
Sull’Umbria cielo sereno o poco nuvoloso con freddo al mattino a causa di temperature abbondantemente sottozero un po’ su tutta la regione, temperature massime in ulteriore lieve aumento. Venti deboli nord orientali.
A partire da metà settimana, poi, il mix tra un piccolo impulso di aria fredda artica in discesa sulla Francia, l’aria fredda in continuo afflusso da oriente e l’aria mite ed umida mediterranea ed atlantica, favorirà la formazione di un sistema depressionario che si sposterà da bacino occidentale del mar Mediterraneo verso l’Italia. Ancora non è ben definita l’evoluzione atmosferica relativa ai movimenti di questa perturbazione, nonostante ciò sembra comunque certo un aumento delle nubi sul centro nord Italia nella giornata di mercoledì 26 gennaio con qualche precipitazione, nevosa fino a quote basse.
Sull’Umbria la nuvolosità aumenterà già durante le ore notturne tra martedì 25 e mercoledì 26 gennaio anche se le nubi più intense interesseranno i settori occidentali e settentrionali della regione dove potremo avere qualche locale precipitazione, nevosa fino a quote basse. Sulla nostra regione, comunque, la maggior aperte delle precipitazioni tra venerdì 28 e sabato 29 gennaio.
L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 15:00, mostra la presenza di molte nubi sulle Marche e su gran aperte delle regioni centrali, rasserenamenti sulla Toscana in avanzamento verso l’Umbria.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
29/03/2020
 
NEWS
 
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
SOLE FINO ALMENO A MERCOLEDì 27 MAGGIO, ANNUVOLAMENTI SOLO DOMENICA 24 MAGGIO CON ISOLATI ROVESCI
21/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011