Home | Chi Siamo | corporate governance and ethics | http://www.umbriameteo.com/index.php/xml-final-project/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/international-finance-strategy/
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Ancora molta pioggia nelle prossime 48 ore. Sabato 19 marzo torna il sole poi temperature in calo

(del 16/03/2011)

Dopo le piogge di domenica 13 marzo la giornata di ieri ha visto il ritorno del sole su gran parte del centro Italia, specie durante le ore centrali. Il miglioramento atmosferico però, come previsto, è durato poco, nelle ultime ore infatti un vasto sistema depressionario in spostamento dalla penisola iberica verso oriente sta più direttamente interessando con nubi e precipitazioni l’Italia.
Sull’Umbria dalla mezzanotte sono caduti dai 15 ai 35 millimetri di pioggia con accumuli maggiori sui settori occidentali della regione. Le temperature restano tutto sommato miti nonostante il calo termico dovuto alla riduzione del soleggiamento, oggi saranno comunque raggiunti valori massimi oltre gli 11°C /13°C in tutti i principali centri cittadini umbri.
La bassa pressione, infatti, sta posizionando il proprio centro tra la Sardegna, le isole Baleari e la Francia meridionale. Ciò determina l’intensificazione sull’Italia di correnti meridionali instabili o perturbate. In queste ore nubi intense e precipitazioni sono presenti soprattutto sul nord Italia, sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche, nelle prossime ore verrà coinvolto più direttamente anche il sud Italia.
Domani giovedì 17 marzo, muovendosi verso nord est, il centro del sistema depressionario transiterà sopra l’Italia centro settentrionale continuando a portare nubi e precipitazioni un po’ su tutte le regioni italiane.
Sull’Umbria temporanea attenuazione delle precipitazioni durante la prima mattinata di domani giovedì 17 marzo poi ancora piogge insistenti anche a carattere di rovescio. Venerdì 18 marzo piogge soprattutto tra la tarda mattinata ed il pomeriggio con precipitazioni che tenderanno concentrarsi lungo l’Appennino mentre da ovest avanzeranno le prime schiarite. Temperature in lieve calo. Venti deboli o moderati inizialmente meridionali poi da venerdì 18 marzo settentrionali.
Tra sabato 19 e domenica 20 marzo il sistema depressionario, indebolito, si allontanerà ad oriente mentre l’anticiclone presente sopra l’Europa occidentale si espanderà sul bacino centrale del mar Mediterraneo. Sull’Italia pressione atmosferica in aumento con rasserenamenti che sabato 19 marzo saranno presenti soprattutto sulle regioni centro settentrionali, mentre domenica 20 marzo sulle regioni meridionali. Correnti fredde nord orientali in intensificazione con temperature in calo.
Sulla nostra regione cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata di sabato 19 marzo con venti sostenuti di tramontana e temperature in lieve calo. Domenica 20 marzo probabilmente il soleggiamento sarà limitato dal transito di velature e stratificazioni nuvolose, temperature in ulteriore calo con venti deboli o temporaneamente moderati nord orientali.
La grafica dell’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 11:30, mostra il centro della bassa pressione posto ad ovest della Sardegna che pilota correnti meridionali perturbate verso l’Italia con nubi più intense e precipitazioni soprattutto sulle regioni centro settentrionali.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
31/10/2019
 
NEWS
 
IN ARRIVO LA FASE PIU' PIOVOSA DI QUESTO NOVEMBRE, QUATTRO GIORNI DI PIOGGE, A TRATTI INTENSE CON QUALCHE PAUSA.
14/11 [ore 9.99 ]
SETTIMANA ANCORA ALL’INSEGNA DELLE PERTURBAZIONI MA C’è SPAZIO ANCHE PER QUALCHE SCHIARITA.
11/11 [ore 9.99 ]
ANCORA TANTA PIOGGIA NEI PROSSIMI GIORNI E NEL FINE SETTIMANA ANCHE NEVE IN APPENNINO
07/11 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011