Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/is-climate-change-threat/ | write my psychology research paper | watchmen the movie vs watchmen the book
  training key areas | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Verso Pasqua con giornate soleggiate, temperature in aumento e venti in attenuazione

(del 17/04/2011)

L’area di bassa pressione che ha interessato negli ultimi giorni l’Italia si sta definitivamente allontanando verso oriente portando il proprio centro tra Grecia e Turchia. Sul bacino centrale del mar Mediterraneo persistono comunque fresche correnti nord orientali inserite ancora in una curvatura ciclonica in grado di alimentare una debole o moderata instabilità atmosferica sule estreme regioni meridionali italiane.
Sull’Umbria il cielo già nella giornata odierna è tornato sereno o poco nuvoloso, il notevole soleggiamento però non è servito a riportare le temperature massime tanto che, complice una vivace tramontana, la sensazione di fresco è ancora dominante.
Nei prossimi giorni al pressione atmosferica in aumento favorirà un significativo miglioramento atmosferico anche sulle regioni meridionali dove il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso per gran parte della giornata. Le condizioni atmosferiche però, non si stabilizzeranno completamente, questo a causa della mancata completa affermazione, sia in quota che al suolo, dell’alta pressione sopra l’Italia. Ancora a metà settimana, infatti, alla quote atmosferiche superiori, persisteranno deboli correnti fresche con blanda curvatura ciclonica, queste riusciranno ad alimentare una lieve, localizzata instabilità atmosferica pomeridiana a ridosso dei rilievi montuosi. Specie sulle zone interne delle regioni tirreniche centro meridionali potremo assistere, durante le ore centrali della giornata, alla formazione di locali addensamenti cumuliformi in grado di produrre isolati rovesci di pioggia
Sull’Umbria cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso fino almeno a venerdì 22 aprile, solamente sui settori sud occidentali durante le ore pomeridiane potranno formarsi locali nubi cumuliformi in grado di produrre isolati, brevi rovesci di pioggia. Temperature in aumento, venti in significativa attenuazione.
Nei giorni a ridosso della Pasqua, invece, l’irrobustimento di una vasta area di alta pressione sull’Europa centro settentrionale potrebbe determinare la discesa di un nucleo di aria fredda in quota diretto dalla Russia verso le Alpi, Ciò potrebbe favorire un aumento dell’instabilità atmosferica su tutte le regioni italiane, specie sulle zone interne appenniniche, anche se in un contesto di temperature sostanzialmente gradevoli.
Questa ipotesi comunque necessita ancora di un’attenta valutazione sulla base di nuovi dati a nostra disposizione nei prossimi giorni. Consigliamo quindi di seguire i nostri prossimi aggiornamenti dove potremo definire in maniera più chiara ed attendibile l’evoluzione atmosferica prevista per i giorni a ridosso della Pasqua.
L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 10:00, mostra un cielo sereno o poco nuvoloso fin dal mattino su gran parte dell’Umbria, solo in Appennino una residua nuvolosità non in grado comunque di produrre precipitazioni significative.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
31/10/2019
 
NEWS
 
IN ARRIVO LA FASE PIU' PIOVOSA DI QUESTO NOVEMBRE, QUATTRO GIORNI DI PIOGGE, A TRATTI INTENSE CON QUALCHE PAUSA.
14/11 [ore 9.99 ]
SETTIMANA ANCORA ALL’INSEGNA DELLE PERTURBAZIONI MA C’è SPAZIO ANCHE PER QUALCHE SCHIARITA.
11/11 [ore 9.99 ]
ANCORA TANTA PIOGGIA NEI PROSSIMI GIORNI E NEL FINE SETTIMANA ANCHE NEVE IN APPENNINO
07/11 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011