Home | Chi Siamo | college narrative papers | end of the cold war | http://www.umbriameteo.com/index.php/current-events-in-health-policy/
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Pasqua con molte nubi e qualche pioggia. Temperature miti

(del 20/04/2011)

Le perturbazioni che hanno interessato l’Italia durante l’ultimo fine settimana stanno spostandosi ulteriormente verso oriente e ciò favorisce l’affermazione sull’Italia di una circolazione anticiclonica che garantisce condizioni atmosferiche stabili e cielo sereno o poco nuvoloso un po’ su tutte le regioni italiane.
Sull’Umbria cielo sereno al mattino e durante le ore notturne, qualche nube, di ridotte dimensioni e piuttosto isolata, nel pomeriggio. Le temperature minime mattutine sono ancora basse con valori spesso inferiori ai 5°C , mentre le massime stanno ovunque salendo sopra i 20°C con sensazione di tepore primaverile sempre meno limitato dalla tramontana, in attenuazione.
Durante il fine settimana di Pasqua e nei giorni subito successivi è atteso un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche. Infatti, la circolazione anticiclonica presente sul bacino centrale del mar Mediterraneo sarà progressivamente indebolita dall’avvicinamento di una blanda area depressionaria atlantica che scorrerà da ovest verso est a latitudini nord africane. Ciò determinerà un generale aumento della nuvolosità già a partire da venerdì 22 aprile ed un lieve aumento dell’instabilità atmosferica pomeridiana soprattutto a ridosso dei rilievi montuosi appenninici ed alpini o comunque delle zone interne italiane.
L’Umbria non farà eccezione, anche sulla nostra regione domani giovedì 21 aprile avremo ancora mattinate con cielo sereno o poco nuvoloso con solo qualche nube in più nel pomeriggio, mentre nel fine settimana arriveranno nubi in prevalenza poco consistenti, solo durante le ore pomeridiane potranno svilupparsi nubi cumuliformi in grado di produrre isolati, brevi rovesci, anche temporaleschi. Fino al giorno di Pasqua saranno i rilievi montuosi appenninici quelli interessati dal maggior rischio precipitazioni, poi, da lunedì 25 aprile, il lunedì dell’Angelo, il rischio diminuirà sensibilmente lungo l’Appennino ed aumenterà sui rilievi montuosi umbri al confine con Toscana e Lazio. Le temperature massime diminuiranno leggermente, le minime aumenteranno. La ventilazione si presenterà scarsa, inizialmente con direzione variabile poi nord orientale
La situazione sembra poter rimanere tale fino almeno a metà della prossima settimana.

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 09:15, mostra un cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio italiano.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
31/10/2019
 
NEWS
 
IN ARRIVO LA FASE PIU' PIOVOSA DI QUESTO NOVEMBRE, QUATTRO GIORNI DI PIOGGE, A TRATTI INTENSE CON QUALCHE PAUSA.
14/11 [ore 9.99 ]
SETTIMANA ANCORA ALL’INSEGNA DELLE PERTURBAZIONI MA C’è SPAZIO ANCHE PER QUALCHE SCHIARITA.
11/11 [ore 9.99 ]
ANCORA TANTA PIOGGIA NEI PROSSIMI GIORNI E NEL FINE SETTIMANA ANCHE NEVE IN APPENNINO
07/11 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011