Home | Chi Siamo | director of supplier diversity | print ad about new product | http://www.umbriameteo.com/index.php/saudi-aramco-security-breach/
  http://www.umbriameteo.com/index.php/minimal-reliabity-assessment-checklist/ | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Natale con freddo e tramontana, neve in Appennino

(del 22/12/2011)

Negli ultimi giorni le correnti fredde nord orientali, seppur con andamento discontinuo, hanno mantenuto su gran parte dell’Italia un clima freddo caratterizzato da qualche nevicata in Appennino, specie sui settori centro meridionali, e forti gelate nelle valli e nelle zone pianeggianti. In Umbria le temperature anche stamattina sono scese abbondantemente sottozero, valori tra i -4°C ed i -5°C sui centri cittadini lungo l’Appennino da Città di Castello a Gubbio, Gualdo Tadino e Spoleto, valori poco superiori più ad ovest, temperature tra i -2°C ed i -3°C a Perugia, Terni e Foligno.
Domani venerdì 23 dicembre il temporaneo transito sull’Italia di un promontorio anticiclonico favorirà l’afflusso sulle regioni centrali di aria più mite che determinerà un aumento delle temperature, specie nei valori massimi che in molte zone dei versanti tirrenici torneranno decisamente sopra i 10°C. Sabato 24 dicembre una nuova perturbazione nord atlantica raggiungerà l’Italia seguita da aria fredda artica causando la formazione di un nuovo centro depressionario sopra la Corsica in rapido trasferimento sulla Sicilia entro le prime ore di domenica 25 dicembre. Assisteremo quindi ad un veloce peggioramento atmosferico con nubi e precipitazioni soprattutto sulle regioni centro meridionali adriatiche, sulla Sardegna e sulla Sicilia. Nevicate in Appennino inizialmente oltre gli 800 – 1000 metri ma con quota in calo durante la notte tra sabato 24 e domenica 25 dicembre.
Sull’Umbria domani venerdì 23 dicembre il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso con qualche nube in più in Appennino ma senza precipitazioni significative. Ancora gelate al primo mattino ma in generale le temperature minime aumenteranno leggermente, massime in aumento, venti deboli nord orientali. Sabato 24 dicembre la giornata inizierà ancora con cielo sereno e qualche gelata nelle valli, temperature minime in ulteriore lieve aumento. Nel pomeriggio però, nuvolosità in deciso aumento da nord, temperature in calo, specie nel nord della regione. In serata e durante le ore notturne successive cielo molto nuvoloso o coperto su tutto il territorio regionale con precipitazioni isolate sui settori centro occidentali dell’Umbria, più frequenti in Appennino dove risulteranno nevose inizialmente oltre gli 800 – 1000 metri ma con quota in progressivo calo. Non si esclude che qualche fiocco possa cadere anche su Gubbio ma soprattutto su Gualdo Tadino e Norcia. Venti deboli nord orientali in intensificazione.
Domenica 25 dicembre il sistema depressionario si allontanerà sui Balcani, sull’Italia persisteranno correnti fredde nord orientali che andranno progressivamente indebolendosi nella giornata di lunedì 26 dicembre. Residua nuvolosità e qualche locale precipitazione sulle regioni adriatiche centro meridionali, nevosa fino a quote basse, ma la tendenza è comunque verso un generale, deciso miglioramento.
Anche sulla nostra regione la giornata di Natale sarà caratterizzata da un generale, deciso miglioramento atmosferico con precipitazioni in esaurimento, ampi rasserenamenti e qualche nube residua in Appennino. Le temperature massime caleranno con sensazione di freddo acuita da una vivace tramontana. Lunedì 26 dicembre, giornata di Santo Stefano, cielo sereno o poco nuvoloso con gelate al mattino ma temperature massime in aumento e venti di tramontana in decisa attenuazione

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 14:45, mostra un cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso sull’Umbria con qualche nube in più solamente in Appennino.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
29/08/2019
 
NEWS
 
DOMENICA 22 SETTEMBRE CONDIZIONI ATMOSFERICHE PERTURBATE, LUNEDì 23 SETTEMBRE VIVACE INSTABILITà
21/09 [ore 9.99 ]
INTENSA PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA TRA DOMENICA 22 E LUNEDì 23 SETTEMBRE. TEMPERATURE NELLA MEDIA.
19/09 [ore 9.99 ]
ANCORA 48 ORE DI SOLE E CALDO POI VELOCE PERTURBAZIONE E CALO TERMICO, NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA ANCORA SOLE
16/09 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011