Home | Chi Siamo | position argument paper | theory of war | http://www.umbriameteo.com/index.php/microscopes-and-cells/
  voting in the united states paper assignment | plant and phys | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Ondata di caldo, superati i 40°C a Terni. Da domani lunedì 2 luglio temperature in calo.

(del 02/07/2012)

L’intensa ondata di caldo che sta colpendo l’Italia ha raggiunto l’apice nelle ultime ore, queste le temperature massime raggiunte oggi nelle principali città umbre poco prima delle ore 17.00: Terni 40,5°C, Foligno 39,5°C ,Perugia S.Egidio e Orvieto Scalo 39°C, Città di Castello, Spoleto e Todi 38°C. Valori termici molto alti, alcuni decimi di grado superiori a quelli di ieri sabato 30 giugno anche se l’umidità relativa è risultata leggermente più bassa con temperature percepite più o meno simili.
L’ondata di caldo in atto è paragonabile a quella avuta a fine luglio 2005 anche se in quel caso localmente le temperature hanno raggiunto valori ancor più elevati, ad esempio il 29 luglio 2005 si raggiunsero i 41°C a Terni e 40°C a Perugia S.Egidio. Negli ultimi 30 anni l’ondata di caldo record resta quella dell’ultima decade di luglio del 1983 con ben 42°C a Terni.
A partire da domani lunedì 2 luglio comunque, le temperature caleranno progressivamente grazie alla cessazione dell’afflusso di masse d’aria calda provenienti dal nord Africa, sarà però l’umidità a salire di qualche punto percentuale. Inoltre assisteremo anche ad un lieve aumento dell’instabilità atmosferica pomeridiana, con qualche temporale prima a ridosso delle Alpi poi lungo l’Appennino.
Sulla nostra regione ancora molto sole nei prossimi giorni specie al mattino, mercoledì 4 giugno sarà comunque possibile anche qualche temporale pomeridiano a ridosso dei rilievi montuosi. Le temperature caleranno progressivamente con valori massime che entro mercoledì 4 giugno potranno scendere fino a 7°C rispetto ad oggi portandosi su valori solo di poco superiori alle medie del periodo.

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 17:00 odierne, mostra un'Italia centrale con cielo generalmente sereno o poco nuvoloso, qualche isolato addensamento solo tra i monti Sibillini e l’Appennino abruzzese.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011