Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/how-good-are-your-opinions/ | catholic high school entrance essasy | mergers and acquisitions
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Niente piogge almeno fino a venerdi' 20 luglio ma temperature in calo, sotto le medie lunedi' 16 luglio

(del 13/07/2012)

L’anticiclone afro mediterraneo resiste su gran parte del bacino centrale del mar Mediterraneo garantendo cielo sereno o poco nuvoloso sul centro e soprattutto sul sud Italia dove anche le temperature restano su livelli elevati. Le perturbazioni, legate ai grandi sistemi depressionari nord atlantici, transitano sull’Europa centro settentrionale interessando solo marginalmente le regioni alpine dove di tanto in tanto si formano dei temporali. Il mese di luglio quindi, in Umbria ed un po’ su tutto il centro Italia, continua all’insegna della mancanza di piogge e con temperature elevate. Solamente nelle ultime ore, il passaggio di una debole perturbazione sul nord Italia, ha permesso l’ingresso anche sulle regioni centrali di correnti occidentali stanno favorendo un primo calo termico.
Probabilmente questa prima perturbazione ha aperto la strada ad una nuova fase meteorologica per gran parte dell’Italia centrale, caratterizzata ancora dalla presenza di un cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso con precipitazioni praticamente assenti ma anche con temperature non più eccezionalmente elevate. Infatti dopo un lieve aumento delle temperature nella giornata di domani sabato 14 luglio, dovuto alla temporanea affermazione di correnti sud occidentali, assisteremo ad un nuovo e più deciso calo termico per l’entrata sul bacino centrale del mar Mediterraneo di correnti settentrionali che seguiranno una seconda perturbazione in transito domenica 15 luglio sul nord Italia. La giornata più fresca sarà quella di lunedì 16 luglio quando su gran parte dell’Italia avremo una vivace ventilazione settentrionale con temperature inferiori alle medie del periodo.
Sull’Umbria cielo sereno o poco nuvoloso fino alla mattinata di domenica 15 luglio poi lieve aumento delle nubi, specie lungo l’Appennino, ma scarso rischio precipitazioni. Ancora cielo sereno o poco nuvoloso lunedì 16 e martedì 17 luglio. Temperature in generale calo nella giornata odierna, sabato 14 luglio temperature minime in lieve calo e massime in aumento, domenica 15 luglio minime in lieve aumento e massime in calo, lunedì 16 luglio temperature in generale calo con temperature massime che difficilmente raggiungeranno i 30°C anche nelle aree normalmente più calde della nostra regione. Da martedì 17 luglio temperature in rialzo a partire dai valori massimi. Venti deboli o moderati, oggi occidentali, domani sabato 14 luglio sud occidentali, domenica 15 luglio ancora occidentali mentre lunedì 16 luglio è attesa una vivace tramontana.
Tra mercoledì 18 e venerdì 20 luglio sull’Italia si espanderà l’anticiclone delle Azzorre che garantirà cielo sereno o poco nuvoloso un po’ ovunque con temperature poco superiori alle medie del periodo. Una consistente perturbazione nord atlantica potrebbe poi investire l’Italia nel fine settimana successivo dando inizio ad una fase più instabile con elevato rischio di temporali pomeridiani, specie tra sabato 21 e martedì 24 luglio. Vedremo però nei prossimi giorni se questa nostra ipotesi potrà essere confermata.

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 12:30, mostra ancora un cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il centro Italia.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011