Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/ethic-in-computing/ | genetically modified foods | evidence - based practice in home health nursing
  current legal issues | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Fine settimana con sole e caldo, niente pioggia almeno fino al 10 agosto

(del 02/08/2012)

Oramai neanche l’anticiclone delle Azzorre, in espansione dall’oceano Atlantico fin sopra il bacino centrale del mar Mediterraneo, riesce a ridurre in maniera sensibile il caldo che da molti giorni insiste sull’Italia centro meridionale. Sulla nostra regione possiamo registrare un temporaneo, lieve calo delle temperature come accaduto martedì 31 luglio, ma il terreno rimane così caldo che con il sole e la scarsa ventilazione, soprattutto nei centri urbani, le temperature tornano immediatamente a salire sopra i 34°C con punte di 38°C nelle solite note conche.
La situazione non sembra migliorare nei prossimi giorni, nonostante qualcosa stia cambiando a livello di circolazione generale, probabilmente dovremmo attendere la seconda e la terza decade di agosto per registrare qualche significativo temporale in grado di riportare refrigerio nell’Italia centro meridionale.
In queste ore è l’anticiclone delle Azzorre in temporanea espansione sul bacino centrale del mar Mediterraneo a riportare condizioni atmosferiche stabili sulla quasi totalità del territorio italiano ad eccezione delle Alpi dove sarà ancora possibile qualche isolato temporale pomeridiano. Nel fine settimana poi l’anticiclone delle Azzorre si ritirerà in pieno oceano Atlantico, contemporaneamente una vasta area depressionaria centrata sull’Inghilterra si allungherà verso sud pilotando aria fresca nord atlantica verso il Portogallo ed i Marocco. Come di consuetudine la risposta meridionale sul bacino centro occidentale del mar Mediterraneo non si farà attendere tanto che masse d’aria calda dal nord Africa si muoveranno verso l’Italia e l’Europa orientale dove si rafforzerà temporaneamente un anticiclone subtropicale afro mediterraneo.
L’ondata di caldo in se per se non sarà ne lunga ne troppo intensa ma nella situazione in cui siamo non ci vorrà molto per raggiungere temperature massime intorno 40°C in molte aree del centro sud Italia tra domenica 5 e lunedì 6 agosto. Successivamente, secondo uno schema già visto nelle ultime settimane, transiterà la consueta perturbazione atlantica che porterà temporali anche forti sulle regioni alpine e solo un moderato calo delle temperature, tra martedì 7 e mercoledì 8 agosto, sulle regioni centrali.
Sull’Umbria avremo cielo sereno o poco nuvoloso fino a lunedì 6 agosto con debole ventilazione prima occidentale poi sud occidentale. Le temperature raggiungeranno valori intorno i 40°C nella conca ternana e poco inferiori in Valle Umbra e fondovalle perugino, specie tra domenica 5 e lunedì 6 agosto. Successivamente lieve aumento delle nubi e temperature in calo di 3°C o massimo 4°C con venti settentrionali in intensificazione.
Per ultimo, proprio per non farci mancare nulla in termini di cattive notizie, possiamo anticipare una nuova probabile intensa ondata di caldo tra venerdì 10 e domenica 12 agosto, ma su quesat eventualità torneremo nei nostri prossimi aggiornamenti.

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 10:45, mostra un’Italia praticamente sgombra da nubi significative, un temporaneo transito di nubi stratificate solo sulle Marche mentre qualche cumulo è presente soprattutto sulle Alpi centrali.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
29/03/2020
 
NEWS
 
VELOCE FASE FREDDA CON NEVE A BASSA QUOTA SOPRATTUTTO IN APPENNINO, GELATE A METà SETTIMANA POI SOLE E RIALZO TERMICO
30/03 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
25/03 [ore 9.99 ]
DA STASERA 4 GIORNI DI FREDDO CON NEVE FIN SUI FONDOVALLE, PRECIPITAZIONI CONSISTENTI IN APPENNINO.
22/03 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011