Home | Chi Siamo | learning and cognition | sports and leisure | http://www.umbriameteo.com/index.php/cultural-activity-report/
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Temporali nelle prossime 60 ore con ulteriore calo termico. Ferragosto soleggiato con caldo moderato

(del 12/08/2012)

Le correnti settentrionali attivatesi sull’Italia nelle ultime 48 ore hanno finalmente riportato il caldo su valori più accettabili, in alcuni casi le temperature massime registrate sul centro nord Italia sono risultate il linea con le medie del periodo, in altri ancora superiori ma il caldo con temperature abbondantemente superiori alle medie del periodo resiste solo sul sud Italia ed in qualche conca interna delle regioni centrali. Sull’Umbria, ad esempio, temperature più o meno nella norma su tutta la provincia di Perugia, mentre nel ternano si raggiungono ancora valori massimo fino a 3°C/4°C superiori alle medie del periodo, specie nelle zone molto urbanizzate di fondovalle. Più democratico il calo nei valori minimi, stamattina compresi tra i 12°C ed i 14°C nel nord dell’Umbria, 15°C/17°C sul centro della regione e 16°C/18°C nel ternano.
Nelle prossime 48 ore comunque, registreremo un ulteriore lieve calo delle temperature, specie nei valori massimi, causato un po’ dall’afflusso di altra aria fresca proveniente dall’Europa orientale, molto di più da un aumento della nuvolosità nelle ore più calde che limiterà il soleggiamento. Localmente il calo delle temperature massime, specie nella giornata di domani lunedì 13 agosto, sarà sostanzioso, specie nelle aree direttamente colpite da precipitazioni, spesso temporalesche ed in qualche caso anche intense.
Attualmente infatti l’anticiclone rafforzatosi nelle ultime 48 ore nei pressi dell’Inghilterra, si sta spostando sopra la Scandinavia e ciò favorisce una corposa discesa di aria fredda sull’Europa orientale fin sulle coste slave dell’Adriatico. Questa circolazione depressionaria a carattere fresco presente soprattutto in quota a partire dal pomeriggio odierno ma soprattutto nella giornata di domani lunedì 13 agosto, interesserà anche l’Italia causando un generale aumento dell’instabilità atmosferica. Nubi cumuliformi si svilupperanno abbastanza velocemente tra la tarda mattinata ed il pomeriggio a ridosso dei rilievi montuosi alpini ed appenninici ma anche sulle aree pianeggianti e costiere dell’alto mar Adriatica, producendo poi rovesci sparsi e temporali, localmente di forte intensità. Martedì 14 agosto con l’allontanamento ad oriente della circolazione depressionaria ci si attende una generale, decisa diminuzione dell’instabilità atmosferica pomeridiana.
Sull’Umbria avremo cielo sereno o poco nuvoloso fino al primo pomeriggio odierno poi inizieranno a svilupparsi nubi cumuliformi a ridosso dei monti che, tra il tardo pomeriggio e la serata, potranno produrre locali rovesci o temporali, più probabili lungo l’Appennino ma soprattutto sul nord della regione. Domani lunedì 13 agosto stesso copione ma con nubi cumuliformi che si svilupperanno prima e più velocemente con il risultato che rovesci e temporali risulteranno un po’ più frequenti andando ad interessare direttamente un po’ tutta la nostra regione. Martedì 14 agosto sarà una giornata simile a quella odierna anche se nel pomeriggio gli eventuali rovesci o temporali si presenteranno in modo più isolato e concentrati in Appennino. Rasserena in serata. Le temperature, come anticipato, caleranno ulteriormente, specie i valori massimi nella giornata di domani lunedì 13 agosto poi torneranno ad aumentare martedì 14 agosto. Venti generalmente deboli sud occidentali con locali rinforzi, orientali martedì 14 agosto.
A partire dalla giornata di Ferragosto, mercoledì 15 agosto, assisteremo poi ad un progressivo rafforzamento dell’alta pressione sul bacino centrale del mar Mediterraneo con conseguente progressivo esaurimento dell’instabilità atmosferica pomeridiana e temperature in aumento. Nuova ondata di caldo tra sabato 18 e giovedì 23 agosto.

L’immagi ne satellitare qui a fianco, riferita alle ore 10.00 odierne, mostra un cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il centro Italia, qualche velatura solo tra Toscana ed Umbria.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011