Home | Chi Siamo | film critic tombstone | http://www.umbriameteo.com/index.php/shinto-vs-confucian-thought/ | the refugee problem in europe
  women driving in saudia arabia | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Domenica 26 agosto veloce perturbazione con poche piogge, fine dell’ondata di caldo ma non dell’estate

(del 24/08/2012)

Durante l’ultima settimana caldo ed incendi l’hanno fatta da padrone nelle cronache giornalistiche televisive, su carta stampata ed internet, ora l’argomento sembra cambiare in maniera radicale e da due o tre giorni si parla di tempesta di fine estate e temporali violenti che possono far calare di molti gradi le temperature in poco tempo ponendo definitivamente fine alla stagione estiva. Secondo noi le cose nei prossimi giorni non andranno proprio così e mettendo da parte l’ennesimo tentativo di spettacolarizzare, a tutti i costi, la meteorologia, diciamo subito che la perturbazione di domenica 26 agosto sarà veloce e non molto intensa, con effetti un po’ più consistenti sulle temperature ma poco significativi per quanto riguarda i quantitativi di pioggia attesi.
La perturbazione nord atlantica infatti, faticherà ad affondare in maniera decisa sul bacino centrale del mar Mediterraneo tanto che il piccolo centro depressionario previsto in formazione sopra la Liguria durante le ore notturne tra sabato 25 e domenica 26 agosto, traslerà rapidamente verso sud est abbandonando l’Italia già nella serata di domenica 26 agosto seguito dall’arrivo da ovest dell’alta pressione. Il richiamo di correnti umide ed instabili sud occidentali sarà quindi ridotto e subito sostituito, già dalla serata di domenica, da più fresche ma anche più asciutte correnti nord orientali che riporteranno un cielo ovunque sereno o poco nuvoloso entro la mattinata di lunedì 27 agosto. Nubi, rovesci e temporali saranno più frequenti al nord, specie sul Triveneto, sparsi invece sulle regioni centrali e concentrati soprattutto lungo l’Appennino e sul territorio marchigiano, mentre al sud Italia solo un lieve, temporaneo aumento delle nubi. Entro lunedì 27 agosto le temperature massime caleranno, rispetto ad oggi venerdì 25 agosto, di circa 6°C / 8°C al centro nord, più limitato il calo al sud. Venti inizialmente deboli occidentali, poi deboli o moderati nord orientali.
Sull’Umbria avremo cielo sereno o poco nuvoloso con caldo fino a sabato 24 agosto con temperature massime in calo di 1°C / 2°C, venti deboli sud occidentali con qualche rinforzo durante le ore centrali del giorno. Domenica 26 agosto nubi in aumento con primi rovesci in tarda mattinata nel nord della regione, durante il pomeriggio cielo nuvoloso o molto nuvoloso a causa di addensamenti cumuliformi che qua e la produrranno rovesci o temporale. I temporali non sembrano poter presentarsi particolarmente intensi, è atteso qualche violento rovescio ma, escluso l’Appennino, difficilmente si potranno superare i 20 millimetri di pioggia. In serata le condizioni atmosferiche miglioreranno rapidamente con ampie schiarite in avanzamento da ovest. Lunedì 27 agosto cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con qualche nube in più, specie al mattino, lungo l’Appennino. Le temperature massime caleranno di qualche grado domenica 26 agosto, poi ancora lunedì 27 agosto con situazione di fresco, o per meglio dire minor caldo, garantita anche da una vivace ventilazione di tramontana.
Tra martedì 28 e giovedì 30 agosto l’alta pressione tornerà a farla da padrone sull’intero bacino centrale del mar Mediterraneo garantendo cielo sereno o poco nuvoloso un po’ su tutta l’Italia con temperature in aumento. Tra mercoledì 29 e giovedì 30 agosto in Umbria saranno di nuovo raggiunti i 34°C/35°C con ventilazione settentrionale in attenuazione. Una nuova perturbazione nord atlantica sembra poter raggiungere l’Italia nella giornata di venerdì 31 agosto, questa sembra avere le potenzialità per dare inizio ad un più prolungato periodo caratterizzato da rovesci e temporali con temperature in calo ma dobbiamo attendere ancora qualche giorno per avere idee più chiare sull’evoluzione atmosferica per i primissimi giorni di settembre.

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 08:30, mostra un’Italia centrale ancora con cielo in gran parte sereno, qualche banco di nubi poco significative solo sulle coste tirreniche.

Aggiornamenti in tempo reale 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 sulle pagine FACEBOOK e TWITTER di Umbriameteo.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011