Home | Chi Siamo | what would you do muslims in america | http://www.umbriameteo.com/index.php/the-books-of-peter/ | exploratory research paper example
  http://www.umbriameteo.com/index.php/tourism-in-the-pearl-of-of-africa/ | examining ethical drivers | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Ancora piogge e temporali fino a giovedi' 6 settembre poi fine settimana estivo con temperature gradevoli

(del 03/09/2012)

La perturbazione che interessa l'Italia da venerdì 31 agosto sta risultando, come previsto, piuttosto intensa e capace di dispensare piogge abbondanti un po' su tutta l'Umbria oltre ad un calo delle temperature che s'è fatto sentire soprattutto nel fine settimana appena terminato. Un primo intenso fronte temporalesco è transitato sulla nostra regione venerdì 31 agosto portando un primo corposo carico di piogge, poi il sistema depressionario formatosi tra la Liguria e la Corsica è andato a posizionare il proprio centro poco ad ovest di Corsica e Sardegna tanto che sull'Umbria le correnti si sono orientate da sud est (le orrenti sud orientali sono notoriamente piuttosto asciutte per la nostra regione) concedendo una tregua nel fine settimana con molte nubi, fresco ma pochissima pioggia.
Nelle ultime 12 ore il centro della bassa pressione si è mosso verso oriente portandosi sopra la Sardegna, un fronte nuvoloso inizialmente temporalesco s'è formato sul mar Tirreno e muovendosi verso oriente ha interessato nel corso dell'ultima notte e della prima mattinata odierna tutto il centro Italia. Altra pioggia è caduta sull'intero territorio umbro. Circa 30 mm caduti nel ternano, 20 - 25 mm nella zona del Trasimeno, sull'orvietano e sul tuderte, tra i 10 ed i 20 mm nel perugino ed in Altotevere, 5 - 10 mm in Valle Umbra e nell'eugubino gualdese. Quindi da venerdì 31 agosto fino ad ora in molte zone dell'Umbria sono caduti tra i 50 ed i 60 mm di pioggia..
Durante questa seconda parte della mattinata le condizioni atmosferiche sono andate migliorando su tutto il centro Italia con le piogge che si concentrano sulle regioni settentrionali, specie quelle a sud del Po. Il sistema depressionario attualmente centrato sulla Sardegna è comunque ancora molto attivo tanto che la pausa precipitativa è prevista durare poco. Nelle prossime ore infatti torneranno a formarsi ammassi nuvolosi temporaleschi sia sul mar Tirreno che su quello Adriatico ma anche sulle zone interne del centro Italia, questi, muovendosi da S verso nord porteranno ancora rovesci e e temporali su gran parte delle regioni Italiane. Stesso copione domani martedì 4 ed ancora mercoledì 5 settembre quando il centro della bassa pressione, in lento indebolimento, si porterà sopra il centro Italia, quindi avremo minore nuvolosità e scarse precipitazioni al mattino mentre nel pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi con rovesci sparsi e temporali. Le temperature tenderanno comunque ad aumentare.
Sull’Umbria cielo poco nuvoloso o nuvoloso fino circa mezzogiorno, poi nubi cumuliformi in arrivo dal mar Tirreno ma anche in sviluppo sui rilievi montuosi umbri con rovesci sparsi e locali temporali nel pomeriggio. Migliora in serata e durante le ore notturne successive con ampie schiarite. Le mattinate di domani martedì 4 e mercoledì 5 settembre saranno ancora abbastanza soleggiate, poi dalla tarda mattinata e ancor più nel pomeriggio rapido sviluppo di nubi cumuliformi con rovesci sparsi e temporali. Le temperature aumenteranno leggermente nei valori massimi, ancora fresco di notte ed al primo mattino.
A partire da giovedì 6 settembre poi, il sistema depressionario si sposterà ulteriormente ad oriente fino a portare il proprio centro oltre il mar Adriatico, inoltre s'indebolirà notevolmente riducendo la propria propensione a produrre instabilità atmosferica. Contemporaneamente da occidente si farà avanti l'alta pressione delle Azzorre che, tra venerdì 7 e domenica 9 settembre, affermandosi sull'intero bacino centrale del mar Mediterraneo, garantirà un fine settimana con clima estivo dalla Sicilia alle Alpi.
Sulla nostra regione ultimi isolati rovesci o temporali nel pomeriggio di giovedì 6 settembre, cocentrati in prevalenza sui settori occidentali al confine con Toscana e Lazio settentrionale, poi ulteriore, deciso miglioramento atmosferico. Tra venerdì 7 e domenica 9 settembre cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso su tutta l'Umbria con temperature massime che raggiungeranno punte comprese tra i 28°C ed i 31°C.

Attenzione possibili forti temporali con numerosi fulmini, violenti rovesci di pioggia, grandine e raffiche di vento. Probabili oggi, domani ma soprattutto mercoledì 5 settembre.


L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 11.15 odierne, mostra le schiarite su tutto il centro Italia ma anche le nubi cumuliformi temporalesche di nuovo in formazione sul mar Tirreno e per ora meno sviluppate sui rilievi montuosi dell'entroterra e dell'area appenninica.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
29/03/2020
 
NEWS
 
VELOCE FASE FREDDA CON NEVE A BASSA QUOTA SOPRATTUTTO IN APPENNINO, GELATE A METà SETTIMANA POI SOLE E RIALZO TERMICO
30/03 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
25/03 [ore 9.99 ]
DA STASERA 4 GIORNI DI FREDDO CON NEVE FIN SUI FONDOVALLE, PRECIPITAZIONI CONSISTENTI IN APPENNINO.
22/03 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011