Home | Chi Siamo | continuation on expanding my research paper | airline reservation system in java | homeland security policy
  http://www.umbriameteo.com/index.php/the-statement-of-interest---art-and-public-health/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/clinical-diagnosis-and-treatment-worksheet/ | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Torna l’anticiclone, sole e temperature ampiamente sopra le medie per almeno una settimana

(del 16/10/2012)

La quarta perturbazione di ottobre ha portato un altro carico di pioggia su tutta l’Umbria, meno della precedente perché più veloce, ma comunque i quantitativi restano significativi. Si va infatti da un minimo di circa 10 millimetri tra perugino, eugubino ed Altotevere fino a punte oltre i 50 mm nel ternano, poco meno nello spoletino e circa 25 – 30 anche su folignate ed orvietano. Ciò significa che arrivati a metà di ottobre abbiamo già raggiunto, su quasi tutta la nostra regione, la soglia dei quantitativi medi attesi per questo mese ed in molti casi, specie nel sud dell’Umbria, le medie sono state ampiamente superate. Notizia quindi positiva per il bilancio pluviometrico regionale, dopo la lunga siccità durata circa 18 mesi siamo a metà autunno con un bottino più che soddisfacente.
Probabilmente neanche quanto accadrà nei prossimi 7 – 8 giorni potrà cambiare un trend favorevole alle piogge che sembra poter riprendere a fine ottobre e prolungarsi anche durante il mese di novembre. Ora, infatti, la perturbazione che ha interessato l’Italia nelle ultime 24 ore, tende ad indebolirsi rapidamente e con la stessa velocità si allontanerà verso nord est. Ciò, oltre a favorire un generale, deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche ed il ritorno ad un cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio italiano, permetterà ad un’area anticiclonica stazionante tra la penisola balcanica ed il mar Mediterraneo italiano di espandersi sull’Italia.
Tra mercoledì 17 e giovedì 18 ottobre avremo quindi un consolidamento dell’alta pressione tra il bacino centrale del mar Mediterraneo e l’Europa orientale mentre poco più ad ovest stazionerà un’ampia ed intensa circolazione depressionaria atlantica centrata sull’Inghilterra. Tutta l’Italia sarà investita da correnti meridionali, calde, mediamente umide, ed in grado di produrre nubi e precipitazioni solo sulle regioni nord occidentali e più in particolare sulla Liguria meno protetta dall’alta pressione ma soprattutto con un’orografia che favorisce l’impatto perpendicolare delle correnti meridionali con le proprie catene montuose a ridosso del mare. Sul resto d’Italia, specie al sud, sarà invece quasi estate, specie nel fine settimana quando sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale potranno essere registrate temperature intorno 30°C.
Sull’Umbria ampi rasserenamenti già dalla mattinata odierna con temperature ancora fresche. Da mercoledì 17 a venerdì 19 ottobre cielo sereno o poco nuvoloso con qualche nebbia al mattino, temperature in aumento ad iniziare dai valori massimi e venti assenti o deboli meridionali. Nel fine settimana, la nuvolosità ipotizzata nel nostro ultimo editoriale non sembra alla fine riuscire ad interessare l’Umbria o comunque non in maniera significativa, quindi avremo ancora cielo sereno o poco nuvoloso con un ulteriore, lieve aumento delle temperature. Domenica 21 ottobre toccheremo probabilmente valori superiori ai 25°C in tutti i principali centri urbani umbri. Tra lunedì 22 e mercoledì 24 ottobre cielo sereno o poco nuvoloso con nebbie in aumento e temperature in lento calo, ventilazione ancora scarsa.
Attualmente sembra che la prossima perturbazione possa giungere sull’Italia durante la seconda metà della prossima settimana.

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 9.15 odierne, mostra un cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte del centro Italia, qualche nube in più solo sul basso Appennino umbro marchigiano e su quello abruzzese laziale.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
PROSSIMA SETTIMANA TUTTA ALL’INSEGNA DEI ROVESCI E DEI TEMPORALI, ANCHE FORTI, POI FORSE TORNANO SOLE E CALDO
06/06 [ore 9.99 ]
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011