Home | Chi Siamo | arena 100 assignment | why you should further your education | estimating and tender process
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Settimana più stabile e soleggiata di quanto si potesse pensare qualche giorno fa. Domenica 11 peggiora

(del 06/11/2012)

La grande circolazione depressionaria che spostandosi lentamente dal mar del Nord alla Scandinavia condiziona in maniera netta le sorti atmosferiche europee sembra, ad oggi, avere meno capacità di portare perturbazioni di una certa consistenza sul mar Mediterraneo centrale rispetto a qualche giorno fa. In pratica l’unica seria perturbazione è quella che ha raggiunto l’Italia nel fine settimana portando anche in Umbria, specie nella giornata di ieri lunedì 5 novembre, precipitazioni in doppia cifra.
La perturbazione che invece transiterà sull’Italia nelle prossime ore porterà nuvolosità poco consistente sul centro nord Italia, mentre sulle regioni meridionali avremo qualche addensamento nuvoloso più consistente e locali piogge. L’effetto più significativo di questa perturbazione sarà un generalizzato, anche se temporaneo, calo termico. Successivamente, tra giovedì 8 e venerdì 9 novembre sul bacino centrale del mar Mediterraneo andrà rafforzandosi un promontorio anticiclonico afro mediterraneo che oltre a garantire cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte d’Italia, favorirà un generale rialzo termico.
Sull’Umbria oggi martedì6 novembre avremo cielo poco nuvoloso o nuvoloso per il transito di nuvolosità poco consistente, domani mercoledì 7 novembre, invece, con l’entrata delle più fredde correnti nord orientali, assisteremo a rasserenamenti sull’Umbria centro occidentali mentre in Appennino temporanei addensamenti nuvolosi potranno produrre isolate, brevi precipitazioni, nevose fin sui 1500 metri di quota. Temperature in calo, venti deboli o moderati inizialmente sud occidentali poi nord orientali. Giovedì 8 novembre il cielo si manterrà sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata con temperature fredde al primo mattino ma subito in aumento durante la mattinata tanto che nel primo pomeriggio i 15°C verranno superati in tutti i principali centri cittadini della nostra regioni. Venti deboli, inizialmente orientali poi occidentali. Venerdì cielo ancora sereno o poco nuvoloso per gran parte della giornata anche se, nel pomeriggio ed ancor più in serata, assisteremo ad un aumento della nuvolosità stratificata da occidente. Temperature in aumento, venti deboli sud occidentali.
Tra sabato 10 e domenica 11 novembre una perturbazione atlantica raggiungerà l’Italia portando un generale peggioramento atmosferico. Sulla nostra regione sabato 10 novembre avremo nuvolosità irregolare con scarse precipitazioni, domenica 11 novembre nuvolosità più estesa ed intensa con piogge e rovesci frequenti soprattutto tra la tarda mattinata ed il pomeriggio, temperature ancora sostanzialmente miti. Migliora lunedì 12 novembre.

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 10.30 odierne, mostrala nuvolosità sostanzialmente poco consistente presente in queste ore sopra il centro Italia.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011