Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/job-costing-mod-assignment/ | quiz on chapters and | http://www.umbriameteo.com/index.php/caring-for-people-gods-way/
  http://www.umbriameteo.com/index.php/developing-an-advocacy-campaign/ | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Freddo e neve fino a quote molto basse nel fine settimana

(del 06/12/2012)

Il nucleo di aria fredda transitato sull'Italia nelle ultime 24 ore ha prodotto una serie di sistemi temporaleschi che nel pomeriggio di ieri mercoledì 5 dicembre hanno interessato anche l'Umbria. Innevate alcune località appenniniche di fondovalle come Gubbio, Gualdo Tadino e Norcia ma i fiocchi, come previsto, sono scesi anche su molte zone di bassa collina dell'Umbria centro occidentale, specie dove i rovesci sono risultati più intensi. Durante l'ultima notte poi, il cielo è andato prima rasserenandosi favorendo una ulteriore discesa delle temperature, poi la notevole umidità presente dopo le precipitazioni di ieri ha prodotto nebbie nei fondovalle e strati di nubi medio basse soprattutto sull'Umbria centro occidentale. Attualmente comunque. Ampi rasserenamenti si stanno facendo strada da nord e tra la tarda mattinata ed il pomeriggio l'Umbria si ritroverà tutta sotto il sole.
Il miglioramento però risulterà solo temporaneo, domani venerdì 7 dicembre infatti un veloce sistema depressionario proveniente dal mar del Nord raggiungerà l'Italia causando un nuovo rapido, generale peggioramento atmosferico. L'aria fredda presente sull'Italia ed il raffreddamento dovuto ai cieli sereni durante la prossima notte, aggiungeranno altri elementi che, specie tra il pomeriggio e la serata di domani, risulteranno determinanti per la tipologia di precipitazioni in arrivo. Per questi motivi si prevedono nevicate fino in pianura sul nord Italia e fin sul fondovalle in alcune zone del nord della Toscana, sul resto del centro Italia invece, almeno inizialmente, le nevicate interesseranno prevalentemente le aree appenniniche a quote medie, oltre gli 800 – 1000 metri, localmente più in basso solo nelle conche più chiuse e meno esposte ai venti meridionali. Successivamente, nella giornata di sabato 8 dicembre, sull'Italia arriverà poi un nucleo di aria fredda proveniente dal nord Europa che oltre ad un ulteriore calo delle temperature produrrà nevicate fino a quote molto basse lungo l'Appennino centrale, specie sui versanti adriatici. Domenica 9 dicembre generale, deciso miglioramento atmosferico con tramontana e ritorno ad un cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni centrali.
Sull'Umbria quindi, la prossima notte trascorrerà all'insegna del cielo prevalentemente sereno con gelate diffuse e qualche annuvolamento solo in Appennino. Domani venerdì 7 dicembre cielo inizialmente sereno o poco nuvoloso poi nubi in aumento da nord ovest. Nel pomeriggio prime precipitazioni nel nord dell'Umbria che, date le basse temperature, potranno risultare nevose fino a fondovalle. In serata e durante la notte successiva arriveranno le precipitazioni più intense, sotto forma anche di rovescio o temporale, su gran parte della nostra regione sono previsti tra i 15 ed i 30 mm di pioggia con nevicate abbondanti in Appennino generalmente oltre gli 800 – 1000 metri di quota. In Altotevere la neve, piuttosto umida, potrà continuare a cadere anche durante la fase in cui le precipitazioni risulteranno più intense ma il confine tra pioggia e neve sembra ad ora piuttosto flebile. Parziale miglioramento atmosferico durante la prima mattinata di sabato 8 dicembre, seguito da un nuovo peggioramento per l'arrivo di aria fredda da nord, tanto che tra il pomeriggio e la serata potremo avere nevicate fino a fondovalle lungo l'intera dorsale appenninica umbro marchigiana. Potranno quindi tornare ad imbiancarsi i centri urbani di Gubbio, Gualdo Tadino, Spoleto e Norcia, più ad ovest, specie sui settori collinari del perugino, pievese ed orvietano, le precipitazioni saranno probabilmente meno intense tanto da risultare difficile che si possano avere accumuli nevosi al suolo di una certa consistenza. Domenica 9 dicembre torna ovunque il cielo sereno o poco nuvoloso con tramontana. Temperature in deciso calo, venti da deboli a moderati inizialmente meridionali poi settentrionali.
Le temperature torneranno a salire da lunedì 10 dicembre, per l'evoluzione atmosferica prevista per i giorni successivi, vi rimandiamo alla pubblicazione del nostro prossimo editoriale. Consigliamo comunque di seguire i nostri aggiornamenti in tempo reale sulle nostre pagine facebook e twitter

L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 9.45 odierne, mostra la nuvolosità e le nebbie ancora presenti in molte zone del centro Italia ma anche i rasserenamenti in avanzamento dalla Toscana.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011