Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/the-remote-control/ | cheating and technology | us egyptian relations
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Fine agosto ed inizio settembre con sole e caldo, dal 3 settembre nuova perturbazione.

(del 26/08/2015)

La perturbazione che ha interessato l’Italia, specie le regioni settentrionali e la Toscana, negli ultimissimi giorni, sull’Umbria ha portato piogge intense, spesso temporalesche, soprattutto sull’Umbria nord occidentale, riequilibrando il gap pluviometrico che si era prodotto con la precedenti perturbazioni che avevano portato piogge soprattutto sul sud della regione e lungo l’Appennino. Fortunatamente sull’Umbria le piogge non sono state così violente come in Toscana dove per l’ennesima volta si registrano straripamenti di torrenti, allagamenti e danni.
Ora comunque, la pressione atmosferica è di nuovo in deciso aumento e con l’allontanamento verso nord est di quest’ultima perturbazione nord atlantica, sul bacino centrale del mar Mediterraneo si strutturerà rapidamente un anticiclone afro mediterraneo che, irrobustendosi, garantirà sull’Italia sole e caldo fin verso giovedì 3 settembre, quindi per almeno una settimana. Qualche annuvolamento pomeridiano sarà sempre possibile su Alpi ed Appennini ma difficilmente produrrà precipitazioni degne di nota. In caldo si farà sentire soprattutto a partire dal fine settimana quando in alcune località non si faticherà a superare i 35°C.
Sull’Umbria mattinata odierna con cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, sarà possibile qualche annuvolamento pomeridiano in Appennino in grado di scaricare isolati rovesci ma nulla di significativo. Temperature minime odierne in calo come abbiamo tutti chiaramente avvertito stamattina, mentre le massime aumenteranno. Da domani giovedì 27 agosto in poi, fino almeno a martedì 1° settembre gli annuvolamenti pomeridiani, anche in Appennino, saranno sempre più rari e prevarrà il sole. Le temperature aumenteranno sensibilmente, specie nei valori massimi con punte tra i 32°C ed i 36°C negli ultimissimi giorni del mese. Venti deboli inizialmente settentrionali, poi orientali ed infine occidentali. Mercoledì 2 settembre ancora prevalenza di sole con qualche addensamento pomeridiano ma scarso rischio piogge, le temperature restano su valori elevati.
A metà della prossima settimana poi, una nuova intensa perturbazione nord atlantica raggiungerà il bacino centrale del mar Mediterraneo portando nubi, piogge e temporali sull’Italia con conseguente calo termico, ancora però è troppo presto per parlare in specifico degli effetti sia a livello nazionale che ancor più regionale, quindi attendiamo ancora un po’, probabilmente ne tratteremo in specifico sul prossimo editoriale.

L’immagine satellitare qui in alto, riferita alle ore 10.15 odierne, mostra un cielo prevalentemente sereno su tutta l’Italia centrale tirrenica, nubi invece su Marche ed Abruzzo.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
29/08/2019
 
NEWS
 
DOMENICA 22 SETTEMBRE CONDIZIONI ATMOSFERICHE PERTURBATE, LUNEDì 23 SETTEMBRE VIVACE INSTABILITà
21/09 [ore 9.99 ]
INTENSA PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA TRA DOMENICA 22 E LUNEDì 23 SETTEMBRE. TEMPERATURE NELLA MEDIA.
19/09 [ore 9.99 ]
ANCORA 48 ORE DI SOLE E CALDO POI VELOCE PERTURBAZIONE E CALO TERMICO, NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA ANCORA SOLE
16/09 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011