Home | Chi Siamo | WEBCAM Alpi e Dolomiti | WEBCAM Appennino | WEBCAM Umbria
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Giornata odierna mite primaverile, da domani torna ad affluire aria fredda verso l’Italia

(del 09/03/2017)

Nelle ultime ore deciso miglioramento atmosferico sull’Italia grazie allo spostamento sopra la Grecia del centro depressionario che negli ultimi giorni, approfonditosi sopra il mar Tirreno settentrionale, ha attraverso da nord ovest verso sud est il bacino centrale del mar Mediterraneo portando molte nubi, piogge e nevicate in Appennino soprattutto sulle regioni centro meridionali italiane. L’anticiclone atlantico però non riesce ad espandersi in maniera perentoria e duratura sopra l’Italia con l’intenso sistema depressionario precedentemente menzionato ancora abbastanza vicino alla nostra penisola.
Nelle prossime ore quindi, sul territorio italiano persisteranno correnti settentrionali che, grazie all’effetto stau sui versanti nord e foehn sui versanti meridionali, risulteranno abbastanza asciutte da garantire cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso su tutta l’Italia, inoltre oltre ad asciugarsi tenderanno a riscaldarsi, per compressione favorendo un aumento delle temperature da nord a sud. Tale situazione però è destinata a durare poco, già domani venerdì 10 marzo le correnti ruoteranno passando da nord a nord est, ciò basterà affinché aria più fredda, proveniente dall’Europa orientale, riesca a evitare le Alpi ed affluire sull’Italia attraverso le regioni adriatiche. Non sarà un afflusso corposo ma comunque sufficiente a far calare sensibilmente le temperature rispetto ad oggi ed a produrre, tra il pomeriggio di domani venerdì 10 e la prima mattinata di sabato 11 marzo, delle nubi sulle regioni centrali adriatiche e meridionali con possibili isolate precipitazioni, nevose in Appennino a quote comprese tra i 700 ed i 1000 metri. L’aria fredda sarà accompagnata da forti venti settentrionali. Nel pomeriggio di sabato 11 marzo il cielo tornerà sereno o poco nuvoloso un po’ ovunque con venti in attenuazione ma temperature ancora fresche, specie sulle regioni adriatiche.
Sull’Umbria cielo sereno o poco nuvoloso con temperature primaverili per l’intera giornata odierna, domani venerdì 10 marzo ci accorgeremo dell’arrivo dell’aria fredda dai venti settentrionali in intensificazione e da qualche nube in più in Appennino, per il resto prevarrà il sole. Sabato 11 marzo cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata con tramontana in attenuazione, temperature in calo. Da domenica 12 marzo poi, come annunciato nell’ultimo editoriale, assisteremo all’inizio di una nuova fase meteorologica, caratterizzata dall’arrivo sul bacino centrale del mar Mediterraneo di impulsi di aria fredda provenienti dall’oceano nord Atlantico e dal nord Europa. Un nuovo centro depressionario si formerà lunedì 13 marzo nei pressi della Sardegna e nei giorni successivi si muoverà verso est raggiungendo la Puglia nella giornata di giovedì 16 marzo quando è atteso l’arrivo di un secondo impulso di aria fredda dal nord Europa con centro depressionario in approfondimento sopra l’alto mar Tirreno Le precipitazioni fino a giovedì 16 marzo si concentreranno sul centro adriatico ed al sud, poi anche sul centro tirrenico ed al nord, aria fredda affluirà per tutto il periodo soprattutto sul centro nord Italia dove insisteranno correnti e venti nord orientali.
Per quanto riguarda l’Umbria pubblicheremo ulteriori dettagli nelle prossime news e nei bollettini, per ora possiamo dire che, avremo precipitazioni tra lunedì 13 e martedì 14 su molte zone della regione, non abbondanti, poi, fino a giovedì 16 marzo, le piogge si concentreranno lungo l’Appennino, nevicate tra i 1200 ed i 1400 metri di quota, successivamente torneranno le precipitazioni anche più ad ovest con quota neve che potrebbe scendere anche sotto i 1200 metri.
L’immagine satellitare qui in alto, riferita alle ore 10.15, mostra un cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il centro Italia.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
17/04/2017
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE IN ARRIVO CON PIOGGE E CALO TERMICO, FINE SETTIMANA E 1° MAGGIO CON SOLE A RIALZO TERMICO
25/04 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
20/04 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA DI PASQUA CON INSTABILITà IN TEMPORANEO AUMENTO, “PASQUETTA” CON SOLE E TEMPERATURE MITI
12/04 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011