Home | Chi Siamo | WEBCAM Alpi e Dolomiti | WEBCAM Appennino | WEBCAM Umbria
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Fine settimana con sole e caldo primaverile, temperature massime oltre 20°C

(del 16/03/2017)

Dopo qualche iniziale tentennamento, in queste ore un anticiclone di origine atlantica sta affermandosi su gran parte dei settori euro mediterranei centro occidentale ed in particolare sull’Italia dove, attualmente, il cielo si presenta in prevalenza sereno o poco nuvoloso. Le temperature non sono ancora molto alte, anzi al mattino in molti fondovalle umbri, specie quelli lungo l’Appennino, abbiamo da circa una settimana valori prossimi agli 0°C, ciò è dovuto essenzialmente a residue correnti fresche nord orientali, all’aria abbastanza asciutta con cielo sereno che facilità il raffreddamento notturno del terreno, infine anche dal fenomeno dell’inversione termica.
Nelle prossime 48 ore l’anticiclone ben posizionato sopra il bacino centrale del mar Mediterraneo garantirà ancora cielo sereno o poco nuvoloso sopra l’Italia, le correnti nord orientali però verranno sostituite da più miti correnti occidentali con conseguente aumento delle temperature con massime che si porteranno su valori prossimi ai 20°C da nord a sud. Da sabato 18 marzo poi, l’anticiclone inizierà ad indebolirsi per la spinta verso sud est delle correnti atlantiche che inizieranno a prendere possesso dell’Europa centrale fino alle regioni alpine dove assisteremo ad un primo aumento delle nubi. Domenica 19 marzo correnti in quota ancora da ovest/nord ovest co nubi più consistenti sui versanti alpini esteri, un po’ di nuvolaglia al nord e sereno o poco nuvoloso al centro sud dove le temperature massime supereranno in molti casi i 20°C.
Sull’Umbria avremo cielo sereno o poco nuvoloso sia oggi che domani venerdì 17 marzo con temperature massime in aumento fin su valori prossimi ai 20°C, le minime aumenteranno un po’ di meno, mentre la ventilazione da nord orientale diverrà occidentale. Sabato 18 marzo transiterà qualche stratificazione nuvolosa poco consistente, nel pomeriggio e soprattutto in serata/notte tant’è che domenica 19 marzo aumenteranno sia le temperature minime che le massime, quest’ultime sembra posano raggiungere valori superiori ai 20°C. Venti sud occidentali, deboli o moderati sabato 18, deboli domenica 19 marzo. Da lunedì 20 marzo poi i segnali di un cambio di circolazione atmosferica diverranno sempre più evidenti, le correnti sud occidentali aumenteranno il loro carico di umidità con nubi in aumento anche sui settori alpini meridionali e sulle regioni tirreniche, martedì 21 marzo la grande circolazione depressionaria nord atlantica piloterà un fronte freddo nord atlantico verso il bacino occidentale del mar Mediterraneo, quest’ultimo aggancerà un sistema depressionario stazionante da giorni sul nord africa formando una vasta area depressionaria, estesa dall’Islanda all’Algeria, che si muoverà progressivamente verso oriente interessando l’Italia prima con correnti umide meridionali che formeranno nuvolosità con qualche locale piovasco al centro nord, poi con un primo più significativo e generalizzato peggioramento atmosferico mercoledì 22 marzo, poi un probabile secondo e più intenso peggioramento atmosferico tra giovedì 23 e sabato 25 marzo..
Per quanto riguarda la nostra regione la giornata di lunedì 20 marzo sarà ancora piuttosto soleggiata e mite, con temperature massime intorno ai 20°C e venti deboli meridionali, martedì 21 marzo nuvolosità in aumento con possibili locali piovaschi e pioviggini, temperature minime in aumento e massime in calo, venti meridionali in intensificazione. Mercoledì 21 marzo molte nubi con qualche pioggia in più ma ancora nulla di significativo, per il probabile peggioramento atmosferico durante la seconda parte della prossima settimana dobbiamo attendere qualche dato in più per stimare in maniera sufficientemente attendibile gli effetti sulla nostra regione
L’immagine satellitare qui in alto, riferita alle ore 9.00, mostra un cielo sereno o poco nuvoloso su Toscana, Umbria e Marche, nuvolaglia poco consistente tra Lazio, Abruzzo e Molise.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
02/10/2017
 
NEWS
 
DOMENICA 22 OTTOBRE NUBI E PIOGGE SPARSE CON DECISO CALO TERMICO, PROBABILE NEVE A CASTELLUCCIO DI NORCIA
19/10 [ore 9.99 ]
CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA CON PERTURBAZIONI E CALO TERMICO
17/10 [ore 9.99 ]
SEGUI UMBRIAMETEO ANCHE SU FACEBOOK E TWITTER, NOTIZIE E SEGNALAZIONI IN TEMPO REALE
14/10 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011