Home | Chi Siamo | WEBCAM Alpi e Dolomiti | WEBCAM Appennino | WEBCAM Umbria
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Caldo o molto caldo fino a venerdi’ 14 luglio poi rinfresca ma con scarse precipitazioni

(del 07/07/2017)

Fa caldo in tutta Italia, in tutto il bacino centrale del mar Mediterraneo a causa della presenza del “solito” anticiclone afro mediterraneo. In Umbria le temperature hanno raggiunto valori ragguardevoli, ieri giovedì 6 luglio registrati fino a 37°C nella conca ternana, 35,5°C a Foligno, 35°C a Perugia S.Egidio, 34°C a Città di Castello (dati rete Umbriameteo - Lineameteo), fortunatamente però, attualmente, nel primo pomeriggio, quindi durante le ore più calde del giorno l’umidità resta su valori bassi, spesso sotto il 30% di u.r.
che in queste ore tende ulteriormente a raffo Nelle prossime ore però l’anticiclone afro mediterraneo presente sopra il bacino centrale del mar Mediterraneo tenderà ulteriormente e rafforzarsi sia al suolo che in quota, grazie all’arrivo sulla penisola iberica di una piccola area depressionaria capace comunque di attivare un flusso di correnti calde e più umide meridionali verso l’Italia. Domenica questa piccola area depressionaria si sposterà sulla Francia meridionale a ridosso delle Alpi occidentali, contemporaneamente sull’Italia si raggiungerà la massima intensità del flusso di aria calda/umida e quindi i maggiori livelli di caldo, specie al centro sud, mentre sui settori alpini arriveranno dei temporali più organizzati con moderato calo delle temperature. Qualche annuvolamento termoconvettivo anche a ridosso dell’Appennino centro settentrionale ma difficilmente avremo precipitazioni significative. Lunedì 10 luglio il piccolo impulso perturbato supererà le Alpi allontanandosi verso nord est, sull’Italia le correnti calde ed umide meridionali verranno sostituite da correnti occidentali meno calde con temperature in calo di circa 2°C anche al centro sud.< br> Sull’Umbria, l’irrobustimento dell’anticiclone nelle prossime ore ma soprattutto il flusso di aria calda/umida nel fine settimana causeranno un ulteriore aumento delle temperature, stimabile in circa 2°C o 3°C, ciò significa che nella conca ternana potrebbero essere toccati i 40°C ed i 38°C in valle Umbra, specie nella giornata di domenica 9 luglio. Il cielo si manterrà per lo più sereno o poco nuvoloso, qualche annuvolamento pomeridiano a ridosso dell’Appennino sarà possibile nel pomeriggio di domenica 9 luglio ma difficilmente arriverà a produrre precipitazioni significative. Venti deboli sud occidentali con temporanei rinforzi durante le ore più calde. Lunedì 10 luglio poi, ancora sereno o poco nuvoloso ma temperature massime in calo di circa 2°C/3°C, venti deboli o moderati occidentali. Tra martedì 11 e venerdì 14 luglio ancora anticiclone sopra l’Italia ma con correnti che, specie al centro nord, proverranno da ovest o nord ovest, quindi meno calde, tant’è che le temperature massime si manterranno su valori non elevati come gli attuali, probabilmente, in media, circa 4°C/5°C in meno rispetto ai massimi raggiunti domenica 9 luglio, cielo ancora sereno o poco nuvoloso. Venerdì 14 luglio un impulso di aria fresca nord atlantica raggiungerà le Alpi per poi attraversare l’Italia da nord ovest verso sud est nel fine settimana seguente, le temperature potrebbero scendere notevolmente, intorno agli 8°C/10°C in 48/72 ore. Il fronte freddo però, che avanzerà su di un letto di correnti nord occidentali, non porterà però precipitazioni abbondanti, specie al centro nord, maggiormente protetto dai settori più elevati delle Alpi. Nuclei temporaleschi più intensi ed organizzati potranno formarsi sul medio adriatico ed al sud tra sabato 15 e domenica 16 luglio.< br> Sull’Umbria, probabilmente, tra martedì 11 e venerdì 14 luglio, cielo ancora sereno o poco nuvoloso ma registreremo temperature massime comprese tra i 32°C ed i 36°C, venti deboli o moderati occidentali. Sabato 15 luglio sarà invece una giornata con maggiore presenza di nubi e qualche locale rovescio, anche temporalesco. Entro domenica 16 luglio le temperature massime potranno scendere fin sotto i 30°C su gran parte dell’Umbria, il cielo tornerà sereno o poco nuvoloso con venti sostenuti settentrionali. La grafica dell’immagine satellitare qui in alto mostra la circolazione atmosferica al suolo presente alle ore 10.00 odierne sull’Europa e sul mar Mediterraneo. Sull’Italia alta pressione con cielo completamente sereno mentre sulla Spagna la piccola circolazione depressionaria responsabile dell’attivazione del flusso di aria calda verso la nostra penisola.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
04/07/2017
 
NEWS
 
QUALCHE ISOLATO ROVESCIO NELLE PROSSIME ORE, FINE SETTIMANA CALDO UMIDO POI DEBOLE PERTURBAZIONE
21/07 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON ONDATA DI CALDO ED UMIDITA’ IN AUMENTO, SOLE MA PROBABILMENTE ANCHE QUALCHE PIOGGIA
18/07 [ore 9.99 ]
VELOCE PASSAGGIO TEMPORALESCO NELLE PROSSIME ORE, CALO TERMICO E TEMPERATURE NELLA NORMA NEL FINE SETTIMANA
14/07 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011