Home | Chi Siamo | unit article critique organizational | state terrorism disscussion question | crucifixion of jesus
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Correnti fredde nel fine settimana poi anticiclone fino al 25 novembre con sole, qualche gelata e nebbie

(del 17/11/2017)

L’intensa fase perturbata iniziata sull’Italia domenica 12 novembre ha portato molte nubi anche sull’Umbria con precipitazioni abbastanza irregolari, o meglio a fronte di un iniziale breve periodo con correnti sud occidentali e precipitazioni più uniformi, è seguito un ben più lungo periodo con correnti orientali e precipitazioni concentrate quasi esclusivamente lungo l’Appennino. Ad esempio possiamo prendere i quantitativi di pioggia registrati nell’area con microclima più adriatico della regione, la zona di Gualdo Tadino e quella con il microclima più tirrenico, l’orvietano, nella prima sono caduti fino a 150 mm da inizio settimana, nella seconda non sono stati cumulati nemmeno 10 mm, nel mezzo tutte le altre zone ad iniziare dai 65/60 mm di Gubbio, dall’Altotevere con oltre 30 mm (anche qui con differenze sostanziali tra i settori appenninici e quelli tirrenici al confine con il Trasimeno), più o meno stesse quantità in Valnerina, 25/30 mm a Perugia e Trasimeno, poi sempre meno man mano che si procede verso sud ovest.
Attualmente, comunque, il centro depressionario che da alcuni giorni staziona sul bacino centrale del mar Mediterraneo interessando direttamente l’Italia, tende ad indebolirsi progressivamente ed a muoversi lentamente verso oriente, transitando sul mar Ionio fino a raggiungere la Grecia nella giornata di domani sabato 18 novembre. Avremo quindi cielo sereno o poco nuvoloso sul nord Italia, centro tirrenico, Sardegna e gran parte della Campania, ancora molte nubi sul resto d’Italia con residue piogge al sud. Nel fine settimana poi, quel che resta del sistema depressionario appena descritto, raggiunta la Grecia, finirà per captare un corposo fronte freddo artico nord Atlantico in discesa sulla penisola balcanica, legato ad una vasta rea depressionaria centrata sulla Scandinavia. L’Italia sarà solo sfiorata da tale fronte freddo con un temporaneo aumento delle nubi, ma scarse precipitazioni nel fine settimana, accompagnato da un nuovo afflusso di aria fredda con correnti settentrionali.
Sull’Umbria pomeriggio odierno con prevalenza di sole, nubi circoscritte all’Appennino, tra sabato 18 e domenica 19 novembre affluirà aria fredda con nuvolosità variabile, alternanza quindi tra rasserenamenti ed annuvolamenti in grado di produrre qualche isolata, breve precipitazioni, specie in Appennino, nevosa fin sui 1100 – 1300 metri di quota. Temperature in calo, venti deboli o moderati provenienti dai quadranti occidentali e settentrionali. Lunedì 20 novembre cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata con gelate mattutine e venti deboli settentrionali.
Dal pomeriggio di lunedì 20 novembre ed ancor più martedì 21 novembre un robusto anticiclone avanzerà perentoriamente anche sul bacino centrale del mar mediterraneo favorendo un deciso aumento della pressione atmosferica anche sull’Italia dove le condizioni atmosferiche torneranno generalmente stabili con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso. Questa fase anticiclonica, caratterizzata da giornate soleggiate da nord a sud, con qualche gelata e sempre più nebbie mattutine, durerà probabilmente almeno fino a sabato 25 novembre, poi possibile arrivo di una perturbazione.
Sulla nostra regione cielo sereno o poco nuvoloso da martedì 21 fino a sabato 25 novembre, inizialmente con qualche gelata e poche nebbie mattutine, poi con più nebbie e poche gelate, ventilazione scarsa, temperature in lento aumento.
La grafica qui sopra mostra la circolazione atmosferica al suolo e in quota attualmente prevista sull’Italia per le ore centrali di mercoledì 22 novembre.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/08/2018
 
NEWS
 
PROBABILE PRIMA NEVE A CASTELLUCCIO, SCARSE PRECIPITAZIONI SUL RESTO DELL’UMBRIA MA DECISO CALO TERMICO
20/10 [ore 9.99 ]
PROSSIME 36 ORE CON MOLTE NUBI MA SCARSE PIOGGE. DA GIOVEDì 18 OTTOBRE TEMPORANEO MIGLIORAMENTO
16/10 [ore 9.99 ]
SEGUI UMBRIAMETEO ANCHE SU FACEBOOK E TWITTER, NOTIZIE E SEGNALAZIONI IN TEMPO REALE
13/10 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011