Home | Chi Siamo | WEBCAM Alpi e Dolomiti | WEBCAM Appennino | WEBCAM Umbria
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Prossime ore con rovesci sparsi e quota neve in calo fino in collina, domenica 17 con prevalenza di sole

(del 16/12/2017)

Purtroppo i temporali di ieri sera si sono fatti sentire e sono andati ad incidere nell’area dove, nell’ultima settimana, si sono registrate le precipitazioni più abbondanti, tant’è che si segnala l’esondazione del fiume Nera a Borgo Cerreto (fono nella nostra pagina Facebook), qualche locale allagamento ed isolati smottamenti, anche nel ternano meridionale. Durante la notte appena trascorsa comunque, un primo parziale miglioramento atmosferico ha garantito una decisa attenuazione delle precipitazioni con nubi in calo tant’è che durante la prima mattinata odierna abbiamo apprezzato evidenti schiarite e qualche apertura che ha permesso qualche ora di soleggiamento, qua e la, in Umbria. Ora comunque abbiamo un centro di bassa pressione sopra l’Italia centrale ed aria fredda artica nord atlantica che continua ad affluire da nord ovest, condizioni ideali affinché l’instabilità torni a farsi sentire. Già si segnalano rovesci e temporali soprattutto in Toscana lungo le coste, dove durante le prime ore del mattino c’è maggiore disponibilità di energia sotto forma di umidità e calore. Nelle prossime ore rovesci e locali temporali interesseranno anche l’Umbria, fino a sera, in qualche caso avremo anche delle grandinate ma soprattutto assisteremo ad un calo della quota neve, attualmente intorno ai 1000 metri, in serata fin sui 600/800 metri, specie sull'Appennino umbro marchigiano centro settentrionale. Durante la prossima nottata più deciso e duraturo miglioramento con cessazione delle precipitazioni, nubi in calo ed ampi rasserenamenti. Domani domenica 17 dicembre giornata relativamente fredda ma prevalentemente soleggiata con scarsa ventilazione. La giornata di lunedì 18 dicembre, come abbiamo detto, inizierà invece con cielo sereno ed estese gelate, poi arriverà sull’Italia quel piccolo nucleo freddo artico, in quota, che abbiamo descritto nell’ultima nostra news. Come avevamo preventivato ancora non c’è certezza definitiva della traiettoria che seguirà il nucleo freddo, fino alla serata di ieri sembrava dover seguire una traiettoria che contemplasse un passaggio proprio sopra le regioni centrali con nubi e precipitazioni significative anche sull’Umbria, nevose fin sui fondovalle. Negli ultimi due aggiornamenti dei modelli meteorologici invece, viene ipotizzata una traiettoria più nord occidentale con transito sopra il nord Italia e poi sopra il mar Tirreno settentrionale. In questo caso le precipitazioni sarebbero circoscritte a Liguria, Emilia e Toscana, sull’Umbria poco o nulla, al massimo qualche sfiocchettata sui settori nord occidentali della nostra regione. Attendiamo quindi ulteriori dati per chiarire definitivamente quali saranno gli effetti sull’Umbria del transito sull’Italia del piccolo nucleo di aria fredda tra il pomeriggio e la serata di lunedì 18 dicembre.
L’immagine satellitare qui in alto, riferita alle ore 11.30, mostra chiaramente le nubi cumuliformi presenti ed in formazione su Toscana ed Umbria, responsabili dei rovesci che interesseranno la nostra regione nelle prossime ore.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
19/12/2017
 
NEWS
 
FINE SETTIMANA CON DUE IMPULSI PERTURBATI SEGUITI DA ARIA FREDDA ARTICA NORD ATLANTICA
18/01 [ore 9.99 ]
NEI PROSSIMI GIORNI ALTI E BASSI TERMICI, NUBI SOPRATTUTTO MARTEDI' 16, FRONTE FREDDO ARTICO NORD NEL WEEKEND
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
12/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011