Home | Chi Siamo | homework short essay | http://www.umbriameteo.com/index.php/attitude-and-job-satisfaction/ | reflections on learning
  http://www.umbriameteo.com/index.php/muslims-in-china/ | results of focus group apa paper | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Giovedi’ 8 marzo unico giorno senza pioggia, temperature in temporaneo deciso aumento nel fine settimana

(del 07/03/2018)

L’estesa ed intensa colata di aria gelida artico siberiana sta ancora condizionando la circolazione atmosferica su gran parte del continente europeo e del mar Mediterraneo. Infatti dopo aver portato bassissime temperature e nevicate su gran parte del nostro continente, partendo dall’Europa nord orientale ha terminato la propria corsa in aperto oceano atlantico ad ovest di Francia e soprattutto Inghilterra, andando ad intensificare una blanda area depressionaria atlantica che stava “navigando”, senza nessuna particolare velleità, qualche centinaia di chilometri ad ovest della penisola iberica. L’intero sistema depressionario, intensificandosi sensibilmente ed aumentando in estensione, da giovedì 1° marzo ha poi iniziato a pilotare una serie di perturbazioni verso i settori euro mediterranei. Queste perturbazioni hanno inizialmente scaricato sull’Italia soprattutto neve, date le basse temperature, poi, da lunedì 5 marzo, soprattutto pioggia con neve relegata a quote montane.
La diretta influenza di questo sistema depressionario sull’Italia terminerà, dopo una settimana, nella giornata di domani giovedì 8 marzo quando lo stessa area depressionaria, in indebolimento, inizierà ad essere assorbita da un nuovo sistema depressionario atlantico attualmente molto ad ovest della Spagna ma in movimento verso oriente. Sull’Italia quindi la pressione atmosferica tenderà temporaneamente ad aumentare, nelle prossime ore ultimi rovesci di pioggia e nevicate fin sui 1000/1200 metri di quota, poi dalla prossima nottata ampi rasserenamenti. La giornata di domani giovedì 8 marzo inizierà con cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte d’Italia con qualche nebbia nelle valli e qualche gelata al centro nord. Nel corso del pomeriggio nubi stratificate in aumento per l’avvicinamento alla Spagna del nuovo, vasto sistema depressionario atlantico con intensificazione delle umide e più miti correnti sud occidentali. Venerdì 9 marzo molte nubi su tutta l’Italia ma scarse precipitazioni, in pratica transiterà un blando fronte caldo, le temperature aumenteranno e questo aumento si avvertirà soprattutto nella giornata di sabato 10 marzo quando in una breve fase post frontale si apriranno anche delle temporanee schiarite, con qualche ora di sole soprattutto al centro sud. Nubi di nuovo in aumento con piogge sparse tra il pomeriggio e la serata al nord ed in maniera più isolata al centro. Domenica 11 marzo il centro del sistema depressionario, approfonditosi, si porterà sulle coste atlantiche della Francia e piloterà una più intensa perturbazione sull’Italia dove avremo molte nubi e piogge frequenti, localmente intense, al centro nord, precipitazioni scarse al sud, neva a quote medio alte, in calo sono dal tardo pomeriggio e soprattutto in serata.
Sull’Umbria nubi piogge e temporali nelle prossime ore in trasferimento da nord a sud, deciso miglioramento atmosferico tra la tarda serata e soprattutto la prossima notte quando assisteremo a degli ampi rasserenamenti. Nevicate fin sui 1000/1200 metri di quota. La mattinata di domani giovedì 8 marzo inizierà con cielo sereno, nebbie e qualche gelata nelle valli, poi nel pomeriggio stratificazioni nuvolose in arrivo da ovest, nubi più intense dalla serata. Temperature minime in calo e massime in aumento, venti deboli o localmente moderati sud occidentali. Venerdì 9 marzo cielo molto nuvoloso o coperto per l’intera giornata con qualche locale, breve pioggia, quota neve in rialzo fin sui 1300/1500 metri di quota. Sabato 10 marzo molte nubi ma scarso rischio piogge al mattino, fasi soleggiate possibili durante le ore centrali del giorno, nubi in aumento tra il tardo pomeriggio e la serata con possibili locali, brevi piogge. Temperature in generale, deciso aumento, venti deboli o localmente moderati sud occidentali. Domenica 11 marzo molte nubi e piogge per l’intera giornata, anche a carattere di rovescio o temporale, temperature in calo ma quota neve inizialmente ancora piuttosto elevata, in calo fin sui 1500 metri solo in serata.
Lunedì 12 marzo probabile generale miglioramento, martedì 13 marzo possibile promontorio anticiclonico sull’Italia, fasi soleggiate e temperature miti soprattutto al centro sud.
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) ed in quota (fasce colorate), attualmente prevista sull’Italia per le ore centrali della giornata di domenica 11 marzo.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
03/11/2018
 
NEWS
 
TEMPERATURE IN CALO MODERATO, SECONDA META’ DELLA SETTIMANA ANCORA CORRENTI ATLANTICHE, MOLTE NUBI E PIOGGE
10/12 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CORRENTI OCCIDENTALI, ALTERNANZA DI SOLE E NUBI, DA LUNEDì CORRENTI SETTENTRIONALI MA POCO FREDDO
07/12 [ore 9.99 ]
OGGI TANTO SOLE, DOMANI GIOVEDI’ 6 DICEMBRE NUBI E PIOGGE, NEL FINE SETTIMANA VARIABILE CON ISOLATE PIOGGE
05/12 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011