Home | Chi Siamo | training and developing employees | better craft homes | am not sure
  http://www.umbriameteo.com/index.php/readings-on-plate-tectonics/ | development of business plan | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Precipitazioni abbondanti ma meno di quanto ipotizzato nei precedenti aggiornamenti

(del 02/11/2018)

Dagli ultimi dati a nostra disposizione possiamo ipotizzare per la giornata odierna piogge abbondanti sull’Umbria ma meno di quanto potevamo pensare fino a 12/24 ore fa e questa possiamo considerarla una buona notizia dato che terreni e corsi d’acqua, soprattutto dell’Umbria occidentale, iniziano a dare segni di “stress” dopo le ultime intense precipitazioni. Il centro depressionario a livello del mare nelle prossime ore si porterà come previsto sopra la Sardegna avvicinandosi molto alle regioni centrali tirreniche ma in quota, grazie ad un maggiore affondo meridionale delle correnti fresche settentrionali nord atlantiche, le correnti sull'Italia centrale si orienteranno da sud anziché da sud/sud ovest come previso fino a ieri. Questa variazione, seppur a prima vista minima, basterà a far compiere un tragitto più lungo ai nuclei temporaleschi più intensi che si formeranno sul mar Tirreno, prima di raggiungere le zone interne tirreniche e quindi anche l’Umbria. In poche parole le precipitazioni più intense ed abbondanti resteranno lungo le coste, soprattutto del Lazio.
Sulla nostra regione dalla mezzanotte sono già caduti 15/20 mm nelle zone più occidentali, 0-5 mm su quelle più orientali. Nelle 24 ore stimiamo accumuli compresi in un range di 40-70 mm per le zone più occidentali (e non 70-100 mm come ipotizzato fino a ieri), 10-30 mm per quelle più orientali. Precipitazioni quindi abbondanti e che in determinati frangenti in cui si presenteranno più intense, potranno creare qualche locale, temporaneo problema, ma non dovremmo andare oltre qualche locale allagamento o piccolo smottamento. Per il resto temperature stazionarie e venti deboli o temporaneamente moderati meridionali.
Per il fine settimana confermate le previsioni precedenti, ancora correnti molto umide meridionali con nubi e qualche pioggia. Schiarite e qualche raggio di sole più probabili tra la tarda mattinata ed il primo pomeriggio di domani sabato 3 novembre, mentre piogge più probabili dalla serata di domenica 4 novembre, temperature in lieve aumento, venti deboli o temporaneamente moderati provenienti in prevalenza dai quadranti sud orientali.
L’immagine satellitare qui in alto, riferita alle ore 08.15, mostra glie estesi corpi nuvolosi temporaleschi in risalita dal tratto di Mediterraneo centrale compreso tra Sardegna, Sicilia e Tunisia.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
03/11/2018
 
NEWS
 
CORRENTI FREDDE SETTENTRIONALI UN PO’ PIU’ DURATURE E POSSIBILITA’ PER FIOCCHI DI NEVE FINO A QUOTE BASSE
11/12 [ore 9.99 ]
TEMPERATURE IN CALO MODERATO, SECONDA META’ DELLA SETTIMANA ANCORA CORRENTI ATLANTICHE, MOLTE NUBI E PIOGGE
10/12 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CORRENTI OCCIDENTALI, ALTERNANZA DI SOLE E NUBI, DA LUNEDì CORRENTI SETTENTRIONALI MA POCO FREDDO
07/12 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011