Home | Chi Siamo | international and european tax law | dialectal behavior therapy | http://www.umbriameteo.com/index.php/market-analysis-and-report/
  depression is mental illness | http://www.umbriameteo.com/index.php/biological-anthropology-research-project/ | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Condizioni atmosferiche tipicamente autunnali sull’Italia, viavai di impulsi perturbati fino ad fine mese

(del 21/11/2018)

Piogge abbondanti sull’Umbria nelle ultime 36 ore con accumuli compresi generalmente tra i 18/20 mm dei settori più orientali della nostra regione ed i 50/55 mm di quelli più occidentali, compresi tra orvietano, Trasimeno ed Altotevere meridionale. Attualmente è in corso un temporaneo, parziale miglioramento atmosferico con ancora presenza di molte nubi ma le piogge torneranno presto ed ancora per molti giorni ne avremo a fasi alterne, con temperature autunnali, in linea o poco superiori alle medie del periodo.
Attualmente infatti, è presente un’ampia circolazione depressionaria sui settori euro mediterranei centro occidentali, alimentata da masse d’aria di differente origine, fredda proveniente dall’Europa orientale, più umida ed instabile proveniente dall’oceano Atlantico ma anche mite ed umida presente sulla superficie del mar Mediterraneo. Gli anticicloni più significativi invece stazionano uno sul nord Europa, tra Islanda e Scandinavia, mentre un secondo sul mar Mediterraneo orientale fin sulla Libia. La nostra penisola quindi è investita da correnti instabili od a tratti perturbate sud occidentali che, probabilmente fino ad inizio dicembre, accompagneranno impulsi perturbati di debole o media intensità provenienti da ovest che interesseranno soprattutto le regioni centro settentrionali.
Un primo debole impulso perturbato sta già interessando ora la Sardegna e le regioni nord occidentali e nelle prossime ore porterà nubi e piogge su tutte le regioni settentrionali italiane, le centrali tirreniche e la Campania. Domani giovedì 22 novembre generale, temporaneo miglioramento atmosferico grazie ad un temporaneo aumento della pressione dovuto alla formazione di un ponte anticiclonico sopra l’Italia tra l’anticiclone presente sul nord Europa e quello sulla Libia. Saranno comunque ancora presenti dei banchi di nubi medio basse sulle valli ed arre pianeggianti del centro nord. Tra venerdì 23 e sabato 24 novembre una seconda moderata perturbazione proveniente da ovest porterà nubi e piogge dalle regioni settentrionali a quelle meridionale, più intense ed abbondanti su Alpi, Prealpi e settori tirrenici. Domenica 25 novembre nuovo temporaneo miglioramento atmosferico al centro nord ma già dalla serata una terza perturbazione proveniente da ovest raggiungerà l’Italia portando nubi e piogge soprattutto nella giornata di lunedì 26 novembre, condizioni atmosferiche instabili o localmente perturbate al sud per l’intera giornata di domenica 25 novembre.
Sull’Umbria nubi in aumento ed intensificazione già nelle prossime ore con piogge sparse, anche a carattere di rovescio, tra il pomeriggio e la serata, migliora durante al prossima notte. Domani giovedì 22 novembre banchi di nubi medio basse soprattutto al mattino, schiarite ed un po’ di sole nel pomeriggio soprattutto nel sud della regione. Venerdì 23 novembre molte nubi e qualche pioggia soprattutto sul nord dell’Umbria, qualcosa in meno sull’ovest della regione mentre sul resto del nostro territorio nuvolosità a tratti estesa ma difficilmente in grado di produrre precipitazioni significative. Peggiora poi da ovest in serata con piogge frequenti, anche a carattere di rovescio o temporale, durante le ore notturne successive e durante gran parte della mattinata di sabato 24 novembre. Tra la tarda mattinata ed il pomeriggio della stessa giornata di sabato 24 novembre generale miglioramento atmosferico con schiarite e successivi rasserenamenti da ovest. La giornata di domenica 25 novembre nuvolosità irregolare al mattino e nel pomeriggio con schiarite alternate ad annuvolamenti, peggiora in serata con nubi e piogge in arrivo da ovest. Le temperature aumenteranno leggermente nelle prossime 72 ore, ricaleranno leggermente nel fine settimana, comunque non grandi variazioni se non nelle ristrette aree dove avremo un maggiore soleggiamento.
La grafica dell’immagine satellitare qui sotto, riferita alle ore 9.15, mostra la perturbazione proveniente da ovest con nubi più intense e piogge che già interessano Sardegna e regioni nord occidentali.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
03/11/2018
 
NEWS
 
CORRENTI FREDDE SETTENTRIONALI UN PO’ PIU’ DURATURE E POSSIBILITA’ PER FIOCCHI DI NEVE FINO A QUOTE BASSE
11/12 [ore 9.99 ]
TEMPERATURE IN CALO MODERATO, SECONDA META’ DELLA SETTIMANA ANCORA CORRENTI ATLANTICHE, MOLTE NUBI E PIOGGE
10/12 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CORRENTI OCCIDENTALI, ALTERNANZA DI SOLE E NUBI, DA LUNEDì CORRENTI SETTENTRIONALI MA POCO FREDDO
07/12 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011