Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/398-scary-story-essays/ | 2500words case study | management system and healthcare
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Due intense perturbazioni in arrivo sull’Italia nei prossimi sette giorni, temperature in temporaneo calo

(del 02/04/2019)

Ultime 48 ore caratterizzate da un gran sole e temperature massime ancora in salita fin su valori intorno ai 23°C/25°C nei principali centri cittadini umbri. Siamo ad inizio aprile, le ore di soleggiamento sono molte e senza ventilazione fresca le temperature riescono a salire senza notevoli difficoltà nonostante le temperature minime restino spesso sotto i 5°C. Questa situazione ha comunque le ore contate, entro le prossime 48 ore assisteremo ad un radicale cambiamento, sia in termini di temperature che soprattutto per quanto riguarda il cielo con il ritorno di nubi intense e piogge.
Attualmente sul bacino centrale del mar Mediterraneo la pressione atmosferica è in lento calo a causa dell’avvicinamento da ovest di una debole circolazione depressionaria in azione tra Algeria, Tunisia, Sardegna e Sicilia, ciò determina un primo aumento della nuvolosità sull’Italia, prevalentemente poco consistente. Contemporaneamente, nelle prossime ore, lo stesso blando sistema depressionario mediterraneo, in ulteriore indebolimento, verrà agganciato da un vortice depressionario colmo di aria fredda artica nord atlantica in discesa dall’Inghilterra sulla Francia. L’avvicinamento all’Italia dei due sistemi depressionari causerà un aumento dell’instabilità atmosferica pomeridiana soprattutto sulle zone interne della Sardegna, su Alpi e Prealpi, dove avremo qualche addensamento cumuliforme pomeridiano con qualche locale rovescio, ed in maniera minore lungo l’Appennino e sulla Sicilia. Mercoledì 3 aprile il corposo nucleo di aria fredda artica nord atlantica, proveniente dall’Inghilterra, raggiungerà il mar Mediterraneo centro occidentale, attraverso la Francia, entro le prime ore di giovedì 4 aprile favorirà quindi la formazione di un nuovo centro depressionario sopra la Liguria. Mercoledì 3 aprile con l’attivazione di correnti umide ed instabili meridionali peggioramento delle condizioni atmosferiche soprattutto al centro nord con molte nubi e precipitazioni, frequenti ed a tratti intense su Alpi, Prealpie Liguria, prevalentemente sparse sul resto del nord, al centro e Campania, giovedì 4 aprile migliora al nord ovest, precipitazioni diffuse sul reso d’Italia, più intense sulle regioni tirreniche, Lombardia e Triveneto, nevose oltre gli 800/1000 metri di quota su Alpi, Prealpie ed Appennino centro settentrionale. Temperature in calo con venti sud occidentali. Venerdì 5 aprile il nuovo centro depressionario perderà rapidamente forza con deciso miglioramento atmosferico al centro nord, ancora molte nubi e piogge in attenuazione al sud. Temperature in aumento con venti occidentali.
Sull’Umbria nuvolosità in aumento nelle prossime ore con qualche isolato piovasco o rovescio pomeridiano, più probabili in Appennino. Mercoledì 3 aprile molte nubi per gran parte della giornata con locali piogge, anche a carattere di rovescio, possibili temporanee schiarite tra il tardo pomeriggio e la prima serata. Giovedì 4 aprile molte nubi per l’intera giornata con piogge frequenti, intense soprattutto tra la tarda mattinata ed il pomeriggio quando potranno assumere, localmente, carattere di rovescio o temporale. Schiarite da ovest in serata, rasserenamenti durante le ore notturne successive. Neve inizialmente oltre i 2000 metri ma con quota in calo fin sui 1200 metri in serata. Temperature minime in aumento e massime in calo, venti moderati sud occidentali in attenuazione. Venerdì 5 aprile cielo sereno o poco nuvoloso, temperature minime in calo e massime in aumento, venti deboli o moderati occidentali.
Confermato l’arrivo di una nuova intensa perturbazione durante il prossimo fine settimana, nubi in aumento già da sabato 6 aprile con prime piogge tra il pomeriggio e la serata. Probabili piogge più consistenti tra domenica 7 e lunedì 8 aprile con temperature prossime alle medie del periodo.
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) e in quota (fasce colorate), attualmente previste sui settori euro atlantico mediterranei per il primo pomeriggio di giovedì 4 aprile.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
16/04/2019
 
NEWS
 
25 APRILE CON SOLE, POCHE NUBI E CALDO, TEMPERATURE TRA I 25°C ED I 30°C POI SI TORNA NELLA NORMA
23/04 [ore 9.99 ]
PASQUA CON SOLE E VELATURE, DA PASQUETTA TORNANO NUBI E PIOGGE, 25 APRILE ANCORA SOLE E CALDO
19/04 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
14/04 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011