Home | Chi Siamo | reading response to the veil article | policy and procedure | personal statement for accelerated nursing program
  home style cookies | cheapest essays to buy online | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Peggioramento atmosferico in corso, nelle prossime ore molta pioggia in Umbria e neve in montagna

(del 04/04/2019)

Nella giornata di ieri mercoledì 3 aprile molte nubi sulla nostra regione e come previsto solo qualche pioggia qua e la, generalmente piovaschi e brevi rovesci, oggi però avremo la fase clou del peggioramento atmosferico con molta pioggia sulla nostra regione e nevicate in Appennino fin sugli 800/1000 metri di quota.
Durante le ultime ore notturne infatti, l’aria fredda artica nord atlantica è iniziata ad affluire sul bacino centro occidentale del mar mediterraneo attraverso la Francia, ciò ha favorito la formazione di un centro depressionari a livello del mare attualmente posizionato sopra le regioni nord occidentali italiane. Questo nuovo minimo depressionario stazionerà in loco anche durante le prossime ore per poi spostarsi lentamente verso ovest a partire dalla serata odierna quando comunque tenderà anche ad indebolirsi rapidamente ed esaurirsi entro la mattinata di domani venerdì 5 aprile. Questa situazione barica comporterà l’intensificazione su gran parte d’Italia di correnti inizialmente miti ed umide sud occidentali, notevolmente instabili, incalzate tra il tardo pomeriggio e la serata dall’aria più fredda artica che nel frattempo si sarà fatta strada dalla Corsica sul mar Tirreno centro settentrionale. In poche parole avremo inizialmente piogge in avanzamento dalle regioni nord occidentali e Toscana sull’intero centro nord Italia, progressivamente queste piogge saranno più intense, spesso a carattere di rovescio o temporale, le temperature si abbasseranno progressivamente con quota neve in discesa dagli iniziali 2000 metri fin sugli 800/1000 metri sull’Appennino centro settentrionale, stessa cosa per Alpi e Prealpi centro orientali, su Alpi e Prealpi occidentali sta nevicando già ora fino a quote basse, fin sotto i 500 metri di quota. Tra il pomeriggio e la serata il peggioramento atmosferico inizierà ad interessare in maniera più diffusa anche il sud Italia mentre migliorerà al nord ovest. Dopo l’ingresso dell’aria fredda, tra la serata e la prossima notte, sopraggiungerà aria più asciutta da ovest/nord ovest e ciò causerà un miglioramento atmosferico su tutto il centro nord con schiarite e rasserenamenti anche ampi. Domani venerdì 5 aprile iniziali residue piogge al sud poi migliora, mentre al centro nord cielo sereno o poco nuvoloso con temperature in aumento.
Sull’Umbria molte nubi e prime locali piogge nella mattinata odierna ma il grosso delle precipitazioni arriverà nel pomeriggio, con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, neve inizialmente oltre i 2000 metri di quota. In serata inizialmente ancora molta pioggia con quota neve in discesa fin sui 1000 metri, poi inizierà a migliorare con prime schiarite da ovest. Dopo la mezzanotte le precipitazioni dovrebbero cessare un po’ ovunque, forse qualcosa persisterà solo in appennino, nevose fin sugli 800 metri di quota, ma già dall’Umbria occidentale avanzeranno ampi rasserenamenti. Nelle prossime 24 ore stimiamo quantitativi totali di precipitazioni compresi mediamente tra i 20 ed i 40 mm. Venti inizialmente moderati meridionali poi deboli sud occidentali. Domani venerdì 5 aprile sereno o poco nuvoloso con venti deboli prima occidentali poi settentrionali, temperature minime in calo e massime in aumento.
Confermiamo infine sia la perturbazione in transito sull’Italia tra domenica 7 e lunedì 8 aprile, anche se in questo caso l’Umbria non avrà precipitazioni abbondanti, poi altre occasioni per piogge per la prossima settimana, specie da mercoledì 10 aprile.
La grafica dell’immagine satellitare qui sotto, riferita alle ore 11.00, mostra il fronte freddo in entrata sul mar Tirreno, preceduto da correnti miti ed umide prefrontali sud occidentali e guidato dal centro depressionario formatosi nelle ultime ore sopra le regioni nord occidentali italiane.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
20/05/2019
 
NEWS
 
OGGI MOLTO CALDO MA NUBI IN AUMENTO, POSSIBILE QUALCHE GOCCIA CON SABBIA. FINE SETTIMANA SOLE MA CALDO IN CALO
14/06 [ore 9.99 ]
OGGI LA GIORNATA MENO CALDA DELLA SETTIMANA. NUOVA IMPENNATA DEL CALDO TRA VENERDI’ 14 E SABATO 15 GIUGNO.
12/06 [ore 9.99 ]
CALDO UMIDO MA NON TROPPO, TEMPERATURE NON ELEVATISSIME ANCHE A CAUSA DEL TRANSITO DI NUVOLAGLIA.
07/06 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011