Home | Chi Siamo | does aspirin help plants grow research paper | http://www.umbriameteo.com/index.php/raising-employee-awareness/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/ironweed---william-kennedy/
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Pasqua con sole e velature, da Pasquetta tornano nubi e piogge, 25 aprile ancora sole e caldo

(del 19/04/2019)

Nelle ultime 24/36 ore il vasto anticiclone con massimi di pressione sopra la Scandinavia ed esteso sopra gran parte dell’Europa centro settentrionale, è andato espandendosi verso sud fin sull’intero bacino centrale del mar Mediterraneo riportando condizioni atmosferiche stabili e cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio italiano. Sull’Italia sono inoltre presenti correnti orientali, generalmente asciutte, tra oggi venerdì 19 e domani sabato 20 aprile però, potranno comunque produrre delle nubi sulle Alpi occidentali per effetto stau e nel pomeriggio sui settori tirrenici grazie all’umidità di richiamo dal mar Tirreno, nulla di particolarmente intenso ma su Lazio e Toscano non si escludono isolati, brevi rovesci. Le temperature sono in aumento, i venti deboli o moderati provenienti da est o nord est.
Domenica 21 aprile, giorno di Pasqua, ancora circolazione sostanzialmente anticiclonica sull’Italia con prevalenza di sole ma assisteremo al transito di sottili stratificazioni nuvolose o nuvolosità comunque poco consistente legata ad un sistema depressionario centrato sull’Algeria, prodotto in origine da un impulso di aria fresca nord atlantica in discesa sulla penisola iberica in queste ore, in lenta risalita verso nord. Lunedì 22 aprile il sistema depressionario algerino verrà agganciato da una saccatura depressionaria nord atlantica colma di aria fredda artica groenlandese che ne accelererà la risalita verso nord tanto che nel pomeriggio il centro di bassa pressione algerino si posizionerà poco ad ovest della Sardegna. Ciò determinerà un progressivo peggioramento atmosferico sull’Italia con intense correnti miti umide ed instabili meridionali che porteranno piogge ad iniziare dai settori tirrenici. Martedì 23 aprile il centro depressionario si sposterà sulla Corsica per poi esaurirsi, in parte perché assorbito dalla saccatura nord atlantica presente sull’Europa occidentale, ma anche perchè troverà sulla sua strada la robusta alta pressione ben radicata sui settori euro mediterranei orientali. Attualmente si stimano piogge più abbondanti sul nord Italia e Toscana, sparse al centro e generalmente occasionali al sud, più frequenti ed intense tra il pomeriggio e la serata di lunedì 22, sparse martedì 23 aprile, poi generale progressivo miglioramento atmosferico. Temperature in moderato calo, venti meridionali, moderati o forti sui settori tirrenici, deboli o moderati su quelli adriatici.
Sull’Umbria oggi venerdì 19 e domani sabato 20 aprile cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso con qualche nube pomeridiana in più sui settori occidentali e meridionali ma rischio precipitazioni praticamente nullo, venti deboli o moderati orientali con temperature in aumento, su valori superiori alle medie del periodo. Domenica 21 aprile, giornata di Pasqua, transito di sottili stratificazioni nuvolose o nuvolosità comunque poco consistente, sarà quindi ancora presente il sole con temperature senza variazioni di rilievo e venti deboli o moderati sud orientali. Lunedì 22 aprile, Pasquetta, poche nubi al primo mattino ma nuvolosità in aumento con prime piogge sparse sull’Umbria occidentale dalla tarda mattinata. Nel pomeriggio cielo coperto con piogge più frequenti, anche a carattere di rovescio, sulle stime dei quantitativi dovremo comunque tornare nei prossimi aggiornamenti quando verrà valutata in maniera più specifica la rotazione delle correnti, da orientali a meridionali, come più volte ripetuto le correnti sud orientali sono solitamente le più avare di precipitazioni per l’Umbria. Dalla sera parziale miglioramento atmosferico, mentre martedì 23 aprile ancora molte nubi con piogge sparse, spesso a carattere di rovescio e venti moderati meridionali, in serata probabile più deciso miglioramento atmosferico. Temperature in moderato calo.
Tra mercoledì 24 e giovedì 25 aprile torna il sole un po’ ovunque in Italia con temperature in aumento, fin su valori sopra i 25°C in Umbria con venti meridionali.
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) e quella in quota (fasce colorate), attualmente prevista sui settori euro atlantico mediterranei per la prima serata di lunedì 22 aprile 2019.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
20/05/2019
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE IL LIEVE RITARDO. SABATO 25 MIGLIORE, DOMENICA 26 E LUNEDI' 27 MAGGIO MOLTE NUBI E FREQUENTI PIOGGE
24/05 [ore 9.99 ]
VIA VAI D’IMPULSI DI ARIA FRESCA IN QUOTA, PRESSIONE ATMOSFERICA CHE FATICHERà A RISALIRE FINO AL 28 MAGGIO
22/05 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
19/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011