Home | Chi Siamo | topic selection assignment | http://www.umbriameteo.com/index.php/the-crucible-by-arthur-miller/ | the nervous system
  http://www.umbriameteo.com/index.php/reply-to-my-boss/ | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Caldo con umidita' in aumento e qualche temporale a rinfrescare, localmente, anche l’Umbria

(del 02/07/2019)

La rotazione oraria dell’asse dell’anticiclone, quello afro mediterraneo responsabile dell’intensa ondata di caldo della scorsa settimana, durante l’ultimo fine settimana ha favorito una temporanea, lieve intensificazione delle correnti nord orientali con afflusso sull’Italia centro meridionale di aria meno calda da nord est. Questa rotazione delle correnti non è stata granché percepita al nord dov’è continuato a far caldo fino a ieri lunedì 1° luglio quando poi, però, è intervenuto un calo di latitudine del flusso delle correnti più fresche ed instabili nord atlantiche a riportare nubi, temporali ed un calo delle temperature su valori più consoni al periodo. Nella giornata odierna avremo ancora un’Italia divisa in due, con correnti occidentali più fresche, umide ed instabili al nord mentre una circolazione anticiclonica afro mediterranea con sole e caldo al centro sud.
Da mercoledì 3 luglio poi, qualcosa sembra poter cambiare anche al centro, nulla di eccezionale ma indicativo di una possibile “vulnerabilità” dell’anticiclone presentye sull’Italia alle correnti instabili nord atlantiche durante l’intera prima decade di luglio. In specific, tra mercoledì 3 e giovedì 4 luglio, assisteremo al transito sull’Italia centro settentrionale di un piccolo cavo d’onda in quota che favorirà un temporaneo, lieve calo della pressione atmosferica anche sulle regioni centrali dove aumenterà l’instabilità atmosferica pomeridiana e potremo assistere a qualche locale rovescio o temporale pomeridiano, specie a ridosso dei rilievi montuosi. La maggiore presenza di nubi già di per se, limitando il soleggiamento, riuscirà a mantenere più basse le temperature massime, poi dove, localmente, pioverà di più, il calo sarà maggiormente apprezzabile, accompagnato, dal pomeriggio di giovedì 4 luglio, da correnti in generale più fresche settentrionali. Venerdì 5 luglio poi, il piccolo cavo d’onda si allontanerà verso oriente, la pressione atmosferica sarà in generale aumento sul bacino centro occidentale del mar Mediterraneo con instabilità atmosferica in calo e ritorno ad un cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso su tutta l’Italia. Come abbiamo detto temperature in lieve/moderato calo al nord nelle prossime ore poi, tra mercoledì 3 e giovedì 4 luglio, temporaneamente, anche al centro. Venti deboli variabili, prevalentemente occidentali sui settori tirrenici ed orientali su quelli adriatici, nord orientali sui settori ionici, deboli o moderati settentrionali dal pomeriggio di giovedì 4 luglio.
Sull’Umbria cielo sereno o poco nuvoloso da oggi fino alla mattinata di domani mercoledì 3 luglio poi inizieranno a svilupparsi locali nubi cumuliformi in grado di produrre isolati rovesci, anche temporaleschi, nel pomeriggio, soprattutto lungo l’Appennino. In serata migliora ma resterà un po’ di nuvolaglia che ritroveremo anche durante la prima mattinata di giovedì 4 luglio, poi dalla tarda mattinata nuvo sviluppo di nuvolosità cumuliforme con qualche rovescio o temporale anche nel pomeriggio, più probabili lungo l’Appennino ma possibili anche più ad ovest. Temperature in calo di qualche grado, venti inizialmente deboli occidental, poi variabili ed infine, dal pomeriggio di giovedì 4 luglio, settentrionali. Venerdì 5 luglio cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata con qualche nube in più in Appennino ma scarso rischio precipitazioni, temperature minime in lieve calo e massime in aumento, venti deboli settentrionali.
Durante il prossimo fine settimana poi, si rinforzerà, probabilmente in maniera temporanea sopra l’Italia, l’anticiclone afro mediterraneo con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso ma anche una residua, debole instabilità atmosferica su Alpi ed Appennini. Temperature in aumento con intensa ondata di caldo sul sud Italia e domenica 7 luglio su parte del centro. Tra lunedì 8 e martedì 9 luglio probabile perturbazione un po’ più consistente sull’Italia con calo termico significativo ma ne riparleremo nei prossimi aggiornamenti..
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) e in quota (fasce colorate), attualmente previste sui settori euro atlantico mediterranei per le primissime ore di martedì 9 luglio 2019.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
29/08/2019
 
NEWS
 
ANCORA 48 ORE DI SOLE E CALDO POI VELOCE PERTURBAZIONE E CALO TERMICO, NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA ANCORA SOLE
16/09 [ore 9.99 ]
SEGUI UMBRIAMETEO ANCHE SU FACEBOOK E TWITTER, NOTIZIE E SEGNALAZIONI IN TEMPO REALE
13/09 [ore 9.99 ]
L’ITALIA SOTTO L’ANTICICLONE PER ALMENO 10 GIORNI, CLIMA ESTIVO, SOLE E TEMPERATURE ANCHE SOPRA 30 GRADI
11/09 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011