Home | Chi Siamo | environmental endocrine disruption | exam survival tips | psychology essay writing services
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Sole, tramontana in calo e temperature in aumento fino a Pasqua, nubi pomeridiane da sabato 11 aprile

(del 07/04/2020)

Ultimi giorni con anticiclone e sole sull’Italia centro settentrionale, unico “disturbo” il vento, comunque via via meno freddo e soprattutto, negli ultimi tre giorni, capace di scongiurare ulteriori, dannose gelate notturne. Nei prossimi giorni poco cambierà in termini di condizioni atmosferiche, se non una ulteriore, progressiva attenuazione della tramontana con temperature in costante aumento, almeno fino al fine settimana Pasqua quando comunque inizierà a formarsi una certa nuvolosità pomeridiana.
Più in specifico, un robusto anticiclone con massimi di pressione, attualmente posizionato sopra l’Europa orientale, garantisce condizioni atmosferiche stabili con poche nubi su gran parte del continente europeo. Sull’Italia la pressione atmosferica è in aumento, la circolazione anticiclonica con correnti orientali abbastanza asciutte garantisce condizioni atmosferiche stabili e cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, nuvolaglia poco consistente è presente solo sulla Sicilia. Nei prossimi giorni l’anticiclone sposterà i propri massimi di pressione verso ovest, prima sopra l’Europa centrale poi, entro giovedì 9 aprile, sopra l’Inghilterra, poi ancora sopra l’Europa centrale venerdì 10 aprile. Sull’Italia assisteremo ad una progressiva attenuazione delle correnti orientali, ancora cielo sereno o poco nuvoloso da nord a sud. Temperature in aumento, specie a partire da giovedì 9 aprile. Venti deboli o moderati nord orientali con qualche rinforzo soprattutto lungo l’Appennino, ovunque in attenuazione.
Sull’Umbria, come anticipato, oggi come nei prossimi giorni fino almeno a venerdì 10 aprile, il cielo si manterrà sereno o poco nuvoloso, temperature in aumento, specie le massime, e venti di tramontana in calo.
Durante il prossimo fine settimana poi, specie tra domenica 12 e lunedì 13 aprile, le correnti si disporranno da sud/sud est, quindi venti di scirocco, aumenterà un po’ l’umidità con formazione di nuvolosità pomeridiana a ridosso dei rilievi montuosi delle zone interne ma scarso rischio precipitazioni. Temperature in ulteriore aumento fin su valori anche superiori ai 2°C, in aumento anche le minime. Qualcosa di diverso potrebbe affacciarsi tra martedì 14 e giovedì 16 aprile quando un debole fronte caldo proveniente dal bacino occidentale del mar Mediterraneo ed accompagnato dallo scirocco potrebbe portare sull’Italia nuvolosità più estesa e dei piovaschi o pioviggini, con presenza di sabbia, ne parleremo comunque nei prossimi aggiornamenti
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) ed in quota (fasce colorate), attualmente prevista sui settori euro atlantico mediterranei per la giornata di pasqua domenica 12 aprile 2020.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
PROSSIMA SETTIMANA TUTTA ALL’INSEGNA DEI ROVESCI E DEI TEMPORALI, ANCHE FORTI, POI FORSE TORNANO SOLE E CALDO
06/06 [ore 9.99 ]
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011