Home | Chi Siamo | american literature help | http://www.umbriameteo.com/index.php/why-invest-in-properties-in-birmingham/ | business applications coursework overview
  enhancing reciprocating engines | tornadoe write up | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Qualche nube nelle prossime ore ma scarse piogge poi ancora sole con rialzo termico. Le piogge forse dal 20 aprile.

(del 13/04/2020)

Weekend di Pasqua piuttosto caldo in Umbria ma un po’ su tutta l’Italia, complice, oltre al sole garantito dall’anticiclone, anche dalla cessazione della tramontana e correnti ben più miti meridionali. Tali correnti comunque, annunciano l’arrivo, in queste ore, di un debole disturbo che non modificherà di molto e per lungo tempo la situazione, da domani pomeriggio/sera tornerà ad avanzare il cielo sereno con ancora un po’ di tramontana.
Attualmente un anticiclone staziona sui settori euro mediterranei centro orientali con massimi di pressione sulla Grecia, ciò garantisce condizioni atmosferiche stabili sull’Italia, con prevalenza di sole e poche nubi per lo più stratificate e presenti sui settori tirrenici centro settentrionali. Più ad ovest e più a nord, su Spagna e Scandinavia, sono invece presenti due aree depressionarie che interessano gran parte dei settori euro mediterranei occidentali fino a Germania e Polonia, con molte nubi e precipitazioni. Nelle prossime ore il sistema depressionario presente sulla penisola iberica tenderà ad estendere la propria influenza anche un po’ più ad oriente, ciò determinerà un lieve calo della pressione atmosferica sull’Italia con nuvolosità in aumento da ovest e qualche isolata pioggia sulle regioni tirreniche centro settentrionali. Martedì 14 aprile una debole perturbazione attraverserà da ovest l’Italia centro meridionale con ancora qualche locale pioggia soprattutto tra Lazio, Puglia e Campania, migliora al nord poi al centro a partire dalla Toscana. Mercoledì 15 aprile la debole perturbazione si allontanerà sulla Grecia , anticiclone presente sopra l’Inghilterra in estensione sul bacino centrale del mar Mediterraneo con miglioramento atmosferico anche sulle regioni meridionali italiane, mentre il sistema depressionario iberico si sposterà ad ovest del Portogallo. Giovedì 16 aprile anticiclone su gran parte dei settori mediterranei centro occidentali con massimi di pressione sull’Italia dove avremo cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature in calo nelle prossime 48/60 ore. Venti deboli o moderati provenienti in prevalenza dai quadranti meridionali nelle prossime ore, da domani martedì 14 aprile nord orientali..
Sull’Umbria, come anticipato, oggi nubi in aumento, in intensificazione tra stasera e la nottata quando sarà possibile qualche locale, breve pioggia. Domattina martedì 14 aprile ancora molte nubi e qualche locale, breve, residua pioggia, più probabile nel sud della regione. Dal pomeriggio schiarite in avanzamento da ovest, in serata rasserenamenti in avanzamento da nord ovest, temperature in calo e tramontana in intensificazione. Mercoledì 15 aprile cielo sereno o poco nuvoloso con temperature minime in calo e massime in aumento, venti deboli o moderati di tramontana, in attenuazione dal pomeriggio/sera. Giovedì 16 aprile sole, venti deboli da sud ovest e temperature in aumento.
Durante il prossimo fine settimana poi, specie tra venerdì 17 e domenica 19 aprile, l’anticiclone centrato sul bacino centro occidentale con un rinforzo delle correnti miti meridionali, probabilmente scirocco, porteranno le temperature ancora più in alto con valori massimi probabilmente superiori a quelli registrati durante l’ultimo fine settimana di Pasqua.
Quando torneranno le piogge? Probabilmente lo scirocco del prossimo fine settimana annuncerà l’arrivo di una fase più in stabile, prodotta dal lento avanzamento da ovest della nassa pressione iberica di cui abbiamo parlato ad inizio articolo. Se quest’area di bassa pressione poi, dovesse ricevere un supporto in termini di aria fredda da un impulso freddo artico che intorno a lunedì 20 aprile dovrebbe scendere sull’Europa centro occidentale, a quel punto accelererebbe il suo movimento verso oriente ma soprattutto si approfondirebbe abbastanza da produrre precipitazioni più consistenti per almeno 5/7 giorni, a fasi alterne. Ne riparleremo comunque nei prossimi aggiornamenti.
La grafica qui a fianco mostra la circolazione atmosferica a livello del mare (linee bianche) ed in quota (fasce colorate), attualmente prevista sui settori euro atlantico mediterranei per la giornata di venerdì 17 aprile 2020.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
PROSSIMA SETTIMANA TUTTA ALL’INSEGNA DEI ROVESCI E DEI TEMPORALI, ANCHE FORTI, POI FORSE TORNANO SOLE E CALDO
06/06 [ore 9.99 ]
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011