Home | Chi Siamo | personality and social development | state and the limits on mobilizing | business law case brief
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

36-48 ore d’instabilita’, poi torna il sole ed un po’ di caldo

(del 23/08/2005)

Mattinata iniziata con nebbie e nubi basse con un cielo, quindi, più autunnale che estivo. Il sole resta limitato dal sollevamento (per riscaldamento) di queste nebbie e nubi che vanno poi a formare cumuli e nel pomeriggio cumulonembi. Il vortice depressionario in quota, collegato direttamente all’esteso nucleo di aria fredda giunto sul Mediterraneo nella giornata di sabato 20 agosto, si è spostato tra Adriatico e Slovenia, tanto che le correnti atmosferiche sopra l’Italia centrale, intorno ai 5500 metri s.l.m., sono passate da sud-occidentali a settentrionali. Se alziamo gli occhi al cielo, però, notiamo che le nubi sopra la nostra Umbria sembrano provenire da ovest o nord-ovest, questo si spiega con in fatto che le correnti legate al minimo depressionario al suolo sono ancora occidentali, e più o meno tali resteranno per altre 36-48 ore. Tale situazione favorirà ancora la formazione di cumulonembi anche temporaleschi, quasi esclusivamente nelle ore pomeridiane. Alle correnti fresche settentrionali in quota, infatti, giungerà l’apporto caldo-umido (energia) dalle correnti occidentali al suolo, dovuto all’umidità in sollevamento grazie al riscaldamento da parte della luce solare, il tutto ancora inserito in una circolazione generalmente ancora depressionaria. Il riscaldamento solare e quindi le maggiori temperature diurne saranno, probabilmente, anche la causa determinante l’instabilità un po’ più vivace domani di oggi. Giovedì 25 agosto, però, la situazione si sbloccherà definitivamente, questa circolazione depressionaria ci abbandonerà definitivamente, la formazione di nubi sarà molto limitata ed il sole tornerà a splendere in maniera decisa. Tra venerdì 26 e sabato 27 agosto transiterà una perturbazione sulle Alpi e sul centro Europa, la coda del fronte porterà qualche nube in più anche sull’Umbria ma le probabilità di piogge saranno basse. Da sabato sera pressione in deciso aumento e tempo stabile e soleggiato probabilmente fino ai primi giorni di settembre. Le temperature saranno in lento aumento già nelle prossime ore, con valori massimi piacevoli, tra i 28° ed i 32° da sabato e nei giorni successivi. Nell’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 10:00, ben visibili le molte nubi che ancora interessano l’Umbria ed un po’ tutta l’Italia, inoltre la grafica mostra le correnti prevalenti alle diverse quote altimetriche.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
20/05/2019
 
NEWS
 
OGGI MOLTO CALDO MA NUBI IN AUMENTO, POSSIBILE QUALCHE GOCCIA CON SABBIA. FINE SETTIMANA SOLE MA CALDO IN CALO
14/06 [ore 9.99 ]
OGGI LA GIORNATA MENO CALDA DELLA SETTIMANA. NUOVA IMPENNATA DEL CALDO TRA VENERDI’ 14 E SABATO 15 GIUGNO.
12/06 [ore 9.99 ]
CALDO UMIDO MA NON TROPPO, TEMPERATURE NON ELEVATISSIME ANCHE A CAUSA DEL TRANSITO DI NUVOLAGLIA.
07/06 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011