Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/strategic-human-resource-management-of-air-canada/ | http://www.umbriameteo.com/index.php/professional-learning-network/ | critical analysis paper
  http://www.umbriameteo.com/index.php/design-and-branding-strategy-dissertation/ | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Confermata la tendenza a medio e lungo termine

(del 01/11/2005)

Le proiezioni a lungo termine proposte nella news di giovedì 27 ottobre confermano la buona attendibilità di questo tipo di elaborazioni. Se dovessimo andar a cercare il “pelo nell’uovo” potremmo evidenziare solo una piccola correzione per quanto riguarda i tempi per il peggioramento del prossimo fine settimana, si tratta, comunque, di un probabile leggero anticipo stimabile tra le 12 e le 18 ore. Fermo restando la perfetta valutazione del peggioramento delle prossime 24 ore, sia come tempi e probabilità di pioggia sia come variazioni delle temperature, dopo un miglioramento tra domani pomeriggio e venerdì 4, nelle ore mattutine di sabato 5 novembre inizierà il secondo peggioramento novembrino. La circolazione atmosferica sull’Europa, infatti, da oggi e fino alla prossima settimana, sarà caratterizzata dal susseguirsi di una serie di impulsi perturbati provenienti da un esteso vortice di bassa pressione ora posizionato sopra l’oceano Atlantico. Tutto il sistema depressionario atlantico tenderà anche a spostarsi progressivamente verso est, rallentato dalla presenza di una robusta alta pressione sulla Russia, tanto che, spesso, il flusso occidentale (legato alla Jet Stream o Corrente a Getto) verrà spesso deviato dall’anticiclone russo sia verso nord, verso il Polo Artico, sia verso sud/sudest, verso il Mediterraneo centrale, favorendo, su quest’ultimo, la formazione di aree di bassa pressione mediterranee. Sui meccanismi dell’attuale circolazione generale, comunque, ci soffermeremo più dettagliatamente nell’editoriale di prossima uscita.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PRIMA DEBOLE PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, PROBABILE SECONDA DEBOLE PERTURBAZIONE MARTEDI’ 28 GENNAIO
24/01 [ore 9.99 ]
SOLE FINO A VENERDI’ 24 GENNAIO POI NUOVA DEBOLE PERTURBAZIONE, TEMPERATURE IN TEMPORANEO, MODERATO AUMENTO.
21/01 [ore 9.99 ]
INVERNO PER ORA AVARO DI NEVE E POCHE PRESENZE TURISTICHE A CASTELLUCCIO DI NORCIA ED UN PO’ TUTTA LA VALNERINA
21/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011