Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/why-did-the-uk-build-nuclear-bomb/ | the topic is business finance | http://www.umbriameteo.com/index.php/will-give-topic-later/
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Peggioramento dal pomeriggio di domenica 13, ma nessuna pioggia consistente fino a martedi’ 15 novembre.

(del 11/11/2005)

L’attuale fase anticiclonica regala giornate soleggiate con temperature oltre le medie del periodo in collina e montagna, mentre i fondovalle e zone pianeggianti sono spesso interessate da nebbie anche fitte e persistenti anche nelle ore più calde (come accaduto oggi nel folignate). L’alta pressione invernale o tardo-autunnale infatti, se da un lato favorisce quasi sempre tempo stabile, dall’altra comprime le masse d’aria fredde ed umide verso gli strati inferiori dell’atmosfera, quindi, le valli raccolgono quest’aria come veri e propri catini. Inoltre, in questi casi, la scarsa ventilazione limita notevolmente il ricambio dell’aria con maggiori accumuli di sostanze inquinanti nelle aree maggiormente urbanizzate. Questa situazione si protrarrà fino a domenica, questo perché la bassa pressione che si andrà a formare domani nei pressi delle Baleari si muoverà solo molto lentamente verso est, ed allo stesso tempo anche i fronti nuvolosi e piovosi da essa prodotti troveranno difficoltà a raggiungere l’Italia. Una prima perturbazione raggiungerà il mar Tirreno domenica con piogge soprattutto su Sardegna e coste tirreniche, mentre l’Umbria, ancora protetta per gran parte dall’alta pressione, avrà solo un aumento della nuvolosità con qualche pioviggine in serata o durante la notte successiva. Una seconda perturbazione, più robusta, giungerà sull’Italia martedì 15 novembre portando, questa volta, piogge più consistenti anche sulla nostra regione. L’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 17:30, mostra il fronte freddo che sta per gettarsi sul Mediterraneo centro-occidentale seguito da aria fredda proveniente dall’oceano Nord Atlantico, mentre l’Italia è ancora interessata da alta pressione.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011