Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/egoism-vs-altruism/ | business letter to wbl students | political science discussion post
  http://www.umbriameteo.com/index.php/supply-chain-analysis/ | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Attenzione, confermiamo forti piogge nelle prossime 36 ore sull�Umbria

(del 25/11/2005)

Le condizioni atmosferiche stanno peggiorando rapidamente, si sono attivate le tanto temute correnti sud-occidentali con forti venti in montagna ma raffiche anche nei fondovalle. Basse le temperature minime del primissimo mattino odierno, registrati -4,5� a Citt� di Castello, tra -2� e -3� a Perugia, Foligno e Spoleto, 0� a Terni. Lo strato di aria fredda formatosi negli ultimi giorni ma soprattutto nelle ultime ore notturne nei fondovalle umbri � stato comunque rapidamente scalzato, con solo qualche sparuto fiocco in mattinata nelle valli e conche appenniniche pi� chiuse. In queste ore pioviggine � segnalata nel perugino ed in Alta Valtiberina con quota neve in netto rialzo, fin sopra i 1300 metri entro la prossima notte. Nelle prossime ore arriveranno piogge intense e temporali con accumuli che in alcune zone dell�Umbria centro-settentrionale potranno superare, entro domenica, gli 80-100 millimetri. I pericoli idrogeologici maggiori (allagamenti, esondazioni di corsi d�acqua, smottamenti o frane) da stasera a domenica 27 novembre, sono legati proprio a questo mix, rialzo termico e piogge fino a quote montane sommate ai cospicui accumuli nevosi degli ultimi giorni in rapido scioglimento, il tutto durante un periodo che registra, per la maggior parte dell�Umbria, il quarto mese consecutivo con precipitazioni piovose ben sopra la media, quindi invasi e terreni saturi d�acqua. Da sabato sera, poi, temperature in calo mediamente di 2� o 3� con nevicate che, domenica, torneranno fin sotto i 1200-1300 metri di quota. Segnaliamo, infine, intense nevicate fino a bassa quota (grazie a maggior aria fredda presente a tutte le quote) sull�Appennino tosco-emiliano, quindi si consigliano catene a bordo a chi dovesse transitare in quelle zone. Nella grafica dell�immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 14:30, vengono mostrate le correnti sud-occidentali che impattano perpendicolarmente sui rilievi montuosi tirrenici, generano intense nubi e forti precipitazioni anche temporalesche.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
01/06/2020
 
NEWS
 
DUE INTENSE PERTURBAZIONI NORD ATLANTICHE IN ARRIVO SULL’ITALIA NEI PROSSIMI 6 GIORNI
03/06 [ore 9.99 ]
FINE SETTIMANA CON MOLTE NUBI E PIOGGE MA LA GIORNATA PIU' BAGNATA SARA' QUELLA ODIERNA.
29/05 [ore 9.99 ]
FINO A META' SETTIMANA SOLE CON CORRENTI FRESCHE NORD ORIENTALI POI ARRIVANO I TEMPORALI
25/05 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011