Home | Chi Siamo | sustaining organisational performance | homework short essay | ethical systems and me
  Webcam Marketing | Servizi | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Confermate, per i prossimi giorni, piogge e nevicate fino a quote molto basse

(del 25/12/2005)

Le dinamiche atmosferiche per l’ultima settimana del 2005 si stanno progressivamente chiarendo e ci mostrano un periodo caratterizzato da una circolazione depressionaria a carattere freddo, con molte nubi, piogge e nevicate fino a bassa quota. La massa d’aria fredda a tutte le quote che sta scendendo dal Circolo Polare Artico entrerà nel Mediterraneo prevalentemente attraverso la valle del Rodano. Questa situazione favorirà, nelle prossime 24-36 ore, l’approfondimento di un centro di bassa pressione sull’Italia centro-settentrionale, con instabilità in aumento ed un primo calo delle temperature. Molte nubi e piogge domani, soprattutto sulle regioni centrali italiane, il calo medio delle temperature sarà intorno ai 3° o 4° rispetto ad oggi, con nevicate fino a quote collinari sull’Umbria settentrionale entro la serata, a quote più alte nel resto della regione. Martedì 27 dicembre sull’area depressionaria italica s’inserirà una perturbazione atlantica proveniente dalla Spagna. Questa iniezione di aria umida e tiepida atlantica incrementerà l’instabilità su tutta la penisola, ma causerà anche un temporaneo, leggero aumento delle temperature soprattutto sulle regioni centro-meridionali italiane. Martedì, quindi, aumenteranno le probabilità di nevicate fino a quote basse anche sul nord Italia mentre sulle regioni centro-meridionali le quote neve tenderanno un po’ a salire. Dalla notte tra martedì 27 e mercoledì 28 dicembre affluirà ulteriore aria fredda da nordovest e le temperature torneranno a calare, mediamente 5° gradi in meno rispetto alla giornata precedente. Proprio in questo periodo, tra la serata di martedì 27 e giovedì 29 dicembre, saranno maggiormente probabili nevicate fino a fondovalle anche in Umbria. Avremo, infatti, un’instabilità che genererà nubi, spesso sul mar Tirreno, prevalentemente cumuliformi, con rovesci nevosi anche temporaleschi. I cumulonembi giungeranno sull’Umbria da ovest o nordovest e proprio per questo motivo stavolta le nevicate fino a bassa quota saranno altamente probabili anche sulle zone occidentali della nostra regione. Dal pomeriggio di giovedì 29 ed ancor più da venerdì 30 dicembre le correnti si orienteranno da nord e nordest con le nevicate che tenderanno a concentrarsi lungo l’Appennino per effetto stau. Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
SETTIMANA CON MOLTE NUBI E POCHE PIOGGE, DOMANI ATTENZIONE AL VENTO FORTE. RIALZO TERMICO DA SABATO.
27/01 [ore 9.99 ]
PRIMA DEBOLE PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, PROBABILE SECONDA DEBOLE PERTURBAZIONE MARTEDI’ 28 GENNAIO
24/01 [ore 9.99 ]
SOLE FINO A VENERDI’ 24 GENNAIO POI NUOVA DEBOLE PERTURBAZIONE, TEMPERATURE IN TEMPORANEO, MODERATO AUMENTO.
21/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011