Home | Chi Siamo | http://www.umbriameteo.com/index.php/innovation-at-international-food-groups/ | the causes of charity | apology letter for girl
  maslow hierachy of needs | http://www.umbriameteo.com/index.php/rapid-biodiveristy-assesment/ | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Pioggia e poi instabilita' con probabili rovesci nevosi anche su Perugia

(del 27/12/2005)

Nelle prossime ore pomeridiane il centro di bassa pressione attualmente posizionato sulle regioni settentrionali italiane, richiamerà sull’Umbria, temporaneamente, aria più tiepida ed umida mediterranea con un peggioramento che porterà precipitazioni frequenti per tutta la serata odierna e prime ore di domani. Al seguito di questo peggioramento affluirà progressivamente aria più fredda, proveniente da nordovest, con un calo della quota delle nevicate. Sul nord Italia sta già nevicando in molte zone di collina e di pianura, le nevicate s’intensificheranno in serata soprattutto sul Triveneto. Sull’Umbria, invece, le prime nevicate a bassa quota si avranno nelle primissime ore di domani, in concomitanza con un più deciso calo termico ad iniziare dai settori settentrionali della regione. Nonostante domattina il grosso del peggioramento sarà oramai transitato sull’Umbria, persisterà una debole/moderata instabilità con rovesci sparsi(anche temporaleschi) che, in presenza di aria fredda, saranno prevalentemente nevosi fino a quote basse. Questa instabilità si protrarrà anche nei giorni successivi, mantenendo alto il rischio di locali nevicate su tutta l’Umbria fino alle prime ore di venerdì 30 dicembre. Sarà proprio in questo periodo che avremo le maggiori possibilità di vedere imbiancate Perugia, Assisi e Spoleto, meno probabile ma non da escludere totalmente la neve su Foligno, Todi, Orvieto e Terni. Discorso diverso, invece per i principali centri urbani della fascia appenninica, Città di Castello, Gubbio, Gualdo Tadino e Norcia, dove il rischio neve sarà elevato dalla prossima notte fino al 31 dicembre. Nella grafica dell’immagine satellitare qui a fianco, riferita alle ore 10:30, vengono mostrate le posizioni ed i movimenti delle masse d’aria presenti sullo scenario meteorologico europeo, mediterraneo e quindi italiano. Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, UTILE SOPRATTUTTO PER RIPULIRE L’ARIA CON QUALCHE PIOGGIA ED UN PO’ DI VENTO
17/01 [ore 9.99 ]
TEMPORANEO CEDIMENTO DELL’ALTA PRESSIONE NEL FINE SETTIMANA, PERTURBAZIONE NORD ATLANTICA SEGUITA DA ARIA FREDDA.
15/01 [ore 9.99 ]
LA PUBBLICITA' CON UMBRIAMETEO E METEOAPPENNINO E' VANTAGGIOSISSIMA
13/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011