Home | Chi Siamo | need help with my assignment | life in the woods | assasination of arch duke franz ferdinand
  http://www.umbriameteo.com/index.php/homework-help-economics-microeconomics/ | international vs us standards | Bollettino Meteo | Editoriale | News | Partner | Contatti

NEWS

Breve ma intensa fase piovosa tra due periodi freddi. Attenzione per i corsi d’acqua ed i movimenti franosi.

(del 31/12/2005)

Anche nell’ultima nottata temperature sottozero su gran parte dell’Umbria. Addirittura giornata di ghiaccio, quella di ieri, in Alta Valtiberina, dove a Città di Castello dopo una temperatura minima di -4° gradi, la breve ma intensa nevicata ed il cielo coperto per tutta la giornata hanno mantenuto le temperature sempre sottozero anche di giorno con valori massimi di -2° gradi. Problemi, quindi, soprattutto alla circolazione stradale, con strade ridotte a piste di pattinaggio nelle ultime 24 ore, attualmente temperatura ancora a -1° grado. Giornata di ghiaccio anche nel Piano sottostante Gualdo Tadino, dove ad una minima di -5° ha fatto seguito una massima di -0,5°C. La circolazione atmosferica, comunque, sta già mutando radicalmente, ciò è meno avvertibile nei fondovalle (dove l’aria fredda persiste senza essere disturbata, per ora grazie ai rilievi montuosi, dalle correnti occidentali), molto più in collina e montagna (a Castelluccio di Norcia nelle ultime ore siamo risaliti rapidamente da -8° a 0° ed aumenterà ancora fino a stasera). Stamattina prime pioviggini in alcune zone della regione nonostante le temperature sottozero (alcuni isolati casi di gelicidio). Tra il pomeriggio odierno e la giornata di domani le piogge, localmente intense, rimescoleranno un po’ l’aria anche nei fondovalle con un deciso aumento delle temperature. Fino a domani pomeriggio le nevicate saranno possibili solo oltre i 1300 metri di quota nell’Appennino umbro-marchigiano settentrionale, oltre i 1500 metri di quota in quello meridionale. Naturalmente, le piogge localmente abbondanti fino a quote elevate e la neve presente fino a bassa quota in rapida fusione, ripresenteranno problemi di portata dei corsi d’acqua umbri, inoltre sarà possibile il ritorno al movimento di alcuni terreni franosi. Le nevicate torneranno a calare di quota da domani pomeriggio, con probabili accumuli abbondanti lungo tutta la dorsale Appenninica. L’immagine satellitare qui a fianco è riferita alle ore 10:30; la nuvolosità più consistente e foriera di precipitazioni, deve ancora formarsi e lo farà nelle prossime ore sopra i mari occidentali italiani per poi dirigersi sulla nostra penisola. Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

[ARCHIVIO NEWS]

 

EDITORIALE
 
13/01/2020
 
NEWS
 
SETTIMANA CON MOLTE NUBI E POCHE PIOGGE, DOMANI ATTENZIONE AL VENTO FORTE. RIALZO TERMICO DA SABATO.
27/01 [ore 9.99 ]
PRIMA DEBOLE PERTURBAZIONE NEL FINE SETTIMANA, PROBABILE SECONDA DEBOLE PERTURBAZIONE MARTEDI’ 28 GENNAIO
24/01 [ore 9.99 ]
SOLE FINO A VENERDI’ 24 GENNAIO POI NUOVA DEBOLE PERTURBAZIONE, TEMPERATURE IN TEMPORANEO, MODERATO AUMENTO.
21/01 [ore 9.99 ]
 
UmbriaMeteo® - p. iva 02824210542 | Copyright 2000-2011